×
1 740
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
15 giu 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo: Gas mette il turbo su tutti i fronti

Pubblicato il
15 giu 2016

Nuovo direttore creativo, con una forte focalizzazione sul denim per fare di Gas sempre più una vera e propria Maison del denim. Espansione retail con 8 aperture entro l’anno, 3 in Italia e 5 in India. Nuove assunzioni chiave nel merchandising, nel prodotto e nel commerciale. Sono questi gli asset su cui punta Grotto S.p.A.

Enrico Acciai, AD di Gas


Gas si focalizza, infatti, sempre più sulla qualità e la mission Gas 3.0 punta a fare del marchio una Maison del denim, ovvero un’azienda che vuole concentrarsi il più possibile sul suo dna e core business, in cui è un’eccellenza dal 1984. Questa vision ha portato alla nomina da giugno 2016 di un nuovo Direttore Creativo interno per il suo brand, Yossi Cohen, che collaborava esternamente con il Gruppo Grotto dallo scorso agosto e che si occuperà di tutte le collezioni, puntando a rafforzare anche il comparto donna, su cui il creativo vanta grande esperienza.

Numerose nuove assunzioni di figure chiave sono inoltre state fatte negli ultimi mesi: un nuovo Merchandising Manager Worldwide, un Product Manager, un Direttore Commerciale Italia ed è in arrivo a breve un Direttore Commerciale estero.

“La nostra manifattura in Romania, che conta 450 dipendenti, produce il nostro denim sulla base di standard elevatissimi di qualità di prodotto, applicando concetti di produzione sartoriale a una produzione di tipo industriale. Ad oggi abbiamo 5 uscite stagionali, che corrispondono a tutto l’universo denim che l’azienda rappresenta; a settembre uscirà anche una linea activewear, uomo e donna, per dimostrare che con il denim si può fare tutto. Scelte strategiche realizzate anche per essere più efficienti ed efficaci nel retail, che rappresenta il 55% del nostro business”, spiega a FashionMag Enrico Acciai, AD di Gas.

“Abbiamo 155 negozi monomarca tra Italia ed estero, in Italia 55 con 3 nuove aperture previste e 5 in India, mercato dove siamo leader con 27 shop in shop e 17 monomarca. L’India, il Giappone, la Spagna e l’Ungheria sono i nostri principali mercati esteri, su cui punteremo nei prossimi anni”, conclude il manager.

L’azienda ha chiuso il 2015 con 85 milioni di euro di fatturato, dato riconfermato per il futuro, sul quale l’italia pesa per il 50%. Volontà della società è di creare i presupposti per una grande crescita, puntando sulla qualificazione distributiva, la percezione del prodotto e il posizionamento nei department store.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.