×
1 458
Fashion Jobs
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
9 nov 2012
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo e Pitti W: nuovo tema e molte novità tra i marchi

Pubblicato il
9 nov 2012

Al 9 novembre sono circa 1020 i marchi confermati per la prossima edizione di Pitti Immagine Uomo, che andrà in scena in Fortezza da Basso dall’8 all’11 gennaio 2013 su una superficie espositiva di 59.000 metri quadrati e si articolerà su un percorso di 11 sezioni (Pitti Uomo, Make, Pop Up Stores, I Play, Ynformal, Urban Panorama, My Factory, Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, New Beat(s).

Bookswearmania sarà il tema della prossima edizione di Pitti Immagine

Per il momento sono invece 70 le collezioni donna protagoniste a Pitti W n.11, in Dogana, nelle stesse date. In occasione della conferenza stampa per la presentazione ufficiale dell'evento, svoltasi a Milano il 9 novembre, l'AD Raffaello Napoleone ha sottolineato che è sempre più significativo il numero di richieste di partecipazione a Pitti Uomo provenienti dall’estero (circa il 50%, di cui oltre il 50% per la parte accessori, sezione, questa, in forte accellerazione), in particolare da Gran Bretagna, Francia, Germania, Giappone e Stati Uniti. Dati che dimostrano l’anima sempre più internazionale della manifestazione dedicata alla moda maschile, che conta ormai il 40% delle aziende provenienti dall’estero.

Ad accogliere espositori e visitatori, che all’ultima edizione di Pitti Uomo sono stati oltre 30.000, per 21.000 buyer (7.400 intenazionali), sarà questa volta un’ambientazione che ruota intorno all’universo del libro. Dopo "Wonderfood Pitti", con i suoi 35 spaventapasseri che vegliavano su orti e frutta protagonisti della scenografia la scorsa estate, il tema guida dei saloni invernali si chiamerà infatti 'Bookswearmania'."Abbiamo lanciato lo sportswear, lo streetwear e il casualwear, ora è la volta del bookswear: libri da vestire o abiti da leggere, per pensare alla lettura come ad un momento di moda. Una cascata di libri, circa 20.000, sia di carta che 'elettronici', a fare da scenografia in tutti gli spazi della Fortezza", ha spiegato a FashionMag.com il vice-direttore generale di Pitti Immagine, Agostino Poletto. "Nel piazzale esterno i libri saranno disposti a creare un gigantesco skateboard, altrove diventeranno facciate di interi edifici e saranno arredi di interni con le loro copertine oltre che 'soffitti volanti', con un progetto di allestimento di Oliviero Baldini, ripreso anche in Dogana, e la voglia di far diventere il 'Pitti Book', una sorta di mania che invade la Fortezza", conclude Poletto.

L'immagine dello skateboard fatto di libri in tema con Bookswearmania

Molte le novità dell’edizione che, come già anticipato da FashionMag.com lo scorso 25 ottobre, avrà per Guest Designer gli stilisti di Kenzo per Pitti Uomo e quelli di Maison Kitsuné per Pitti W. Adidas SLVR, la nuova linea di sportswear contemporaneo disegnata da Dirk Schonberger, sarà infatti lanciata in anteprima mondiale a Pitti Uomo ove, anche Allegri, da poco passato al coreano LG Group, presenterà la sua nuova strategia: un ritorno alle origini, con una collezione ispirata all’archivio storico dell’azienda e un fil rouge che sarà l’arte della pioggia. G-Star, nella sala ottagonale, presenterà la nuova collezione A/I 2013 di Marc Newson, designer industriale di fama internazionale e il nuovo libro, edito da Taschen, che offre una retrospettiva dei valori di Newson negli anni.

Il gruppo Industries, di Remo Ruffini, farà una nuova presentazione riunendo insieme tutti i suoi brand (Henry Cotton's, Marina Yatching, 18CRR81 Cerruti) all'interno di uno spazio alle Costruzioni Lorenesi. Vi sarà poi Caruso che organizzerà una presentazione speciale per tutti gli appassionati della sartoria e Dormeuil, storica azienda di tessuti dal 1842, che porterà in un pop-up al Piano Attico una selezione di tessuti per mettere l'accento sull'importanza della ricerca che sta dietro al capo finito. In anteprima anche Billy Reid lancerà la sua linea a Firenze, Camper presenterà la collezione 'Pelota', che rilancia partendo da Pitti e Lardini svelerà un nuovo progetto con una collezione di Gabriele Pasini per un abbigliamento classico e contemporaneo. Anche Begg of Scotland farà scoprire delle novità e Hardy Amies lancerà in anteprima una parte contemporary della sua collezione.

Pitti W 11

Inoltre, nel quadro del progetto 'Guest Nation', che riserva uno spazio ai nuovi protagonisti della scena economica e creativa internazionale, questa edizione dei saloni di Pitti vedrà ospite d'onore la Danimarca, anche attraverso una piattaforma di riferimento come la Copenhagen Fashion Week. In Dogana andrà in scena una selezione speciale di giovani talenti emergenti della moda scandinava. Tra i nomi presenti: Aase Hopstock, Anne Sophie Madsen, Anne West, Camilla Skovgaard, Freya Dalsjo e Louise Sigvardt.

Numerose anche le richieste di partecipazione per 'Alternative Set', il progetto di temporary events lanciato nella scorsa edizione dei saloni, che coinvolgerà una selezione di marchi, sempre in Dogana, i cui nomi verranno svelati nelle prossime settimane.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.