×
1 325
Fashion Jobs
NUOVA TESI
Responsbaile Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · MODENA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Settore Accessori Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Commerciale & Marketing (241.lf.44)
Tempo Indeterminato · USMATE VELATE
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
MARNI
Specialista Tesoreria e co.ge
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
Pubblicato il
16 gen 2015
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo: buyer russi poco numerosi e preoccupati

Pubblicato il
16 gen 2015

Mentre la Russia intesa come nazione, ospite d'onore del Pitti Uomo, ha dovuto dichiarare forfait, non partecipando alla manifestazione fiorentina per mancanza di finanziamenti sufficienti, i buyer russi non sono mancati a Firenze. La crisi economica che colpisce il loro Paese non ha impedito loro di venire al Pitti Uomo, anche se la loro presenza è stata più ridotta.

I buyer russi più importanti sono venuti al Pitti Uomo


«Sono presenti, ma in numero minore del solito, e questo è un fatto piuttosto negativo», indica un espositore. «Ne abbiamo incrociati alcuni. La loro sensazione è che la situazione sia molto difficile, ma per ora possono ancora "sopravvivere". In compenso, se il rublo dovesse essere svalutato ulteriormente, allora la situazione non sarebbe più sostenibile», commenta un altro espositore.

Comunque, i grandi distributori russi, da Mercury a Bosco di Ciliegi, sono stati presenti in fiera. Alcuni di loro hanno confidato le loro inquietudini agli organizzatori del salone. «Sono preoccupati e molto confusi. Sperano che il loro Governo possa trovare un accordo con i dirigenti europei sulla questione delle sanzioni», riferisce il presidente di Pitti Immagine, Gaetano Marzotto.

Il crollo del rublo, che da gennaio ha perso più del 40% del suo valore rispetto al dollaro e all’euro, è al centro delle loro preoccupazioni. «Fondamentalmente, i buyer russi sono disposti a confermare i loro ordini, ma vogliono avere degli sconti e la possibilità di scaglionare i pagamenti, nella speranza che il rublo riprenda vigore», conclude Marzotto.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.