×
1 551
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
10 gen 2017
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo 91: Marenzi (SMI), l'Italia è il 35% del settore in Europa

Di
Ansa
Pubblicato il
10 gen 2017

L'intero settore moda italiano rappresenta "non solo il secondo settore manifatturiero italiano, ma il 35% del settore moda in Europa: siamo una grande risorsa non solo italiana ma europea". Lo ha affermato Claudio Marenzi, presidente di Sistema Moda Italia, intervenendo all'apertura di Pitti Immagine Uomo a Firenze.

Claudio Marenzi - DR


"I nostri competitor", ha continuato Marenzi, "sono Paesi come il Regno Unito, la Francia, gli Usa che in questo momento vorrebbero riportare all'interno la parte manifatturiera, ma sono ancora 'peanuts' nei nostri confronti in termini assoluti. Dobbiamo fare sistema, e in questo momento lo stiamo facendo molto bene col Governo attraverso le iniziative sia sulla parte distributiva, sia col nuovo progetto di Industria 4.0 dove il nostro settore può avere grandi benefici".

"Faccio un appello alla parte sindacale di seguirci, e fare squadra insieme per il futuro del settore", ha dichiarato inoltre Marenzi. "Ci sono aziende che vanno bene, ma chi sta a monte della filiera fa fatica e in questo momento non può permettersi aumenti salariali. Chi crea ricchezza la distribuisca bene, chi non può farlo è perché se no rischia di chiudere. Il fenomeno di un settore in crescita ma che ha una contrazione di posti di lavoro vuol dire questo".

Secondo Marenzi "la nostra idea di non dare aumenti salariali ante previsioni di inflazione è un concetto già chiarito e accettato da altre federazioni, come nella metalmeccanica, dove i sindacati non sono così pro-associazioni datoriali, penso a Landini. La nostra controparte potrebbe ragionare su questo".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.