×
1 466
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization & Agile Transformation
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 gen 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo 91: debutto europeo per Tim Coppens

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 gen 2017

E' un'atmosfera apocalittica da fine del mondo quella scelta da Tim Coppens per presentare la sua collezione autunno-inverno 2017/18. Nel vecchio edificio dell'ippodromo di Firenze, l'ospite d'onore del salone maschile Pitti Uomo ha trasposto nello show il suo ritorno in Europa, immaginando un giovane newyorchese appassionato di motocross di nome Max, in riferimento al film Mad Max, che viaggia per la prima volta nel Vecchio Continente, dove incontra la giovane ribelle Tequila accompagnata dal suo cavallo bianco…

Un look maschile firmato Tim Coppens - Pitti Immagine Giovanni Giannoni


Diplomato alla Royal Academy of Fine Arts di Anversa nel 1998, lo stilista belga, che da giugno 2016 è anche il direttore creativo di Under Armour Sportswear, si è stabilito a New York, dove nel 2011 ha fondato il proprio brand di prêt-à-porter e dove fa sfilare le collezioni.

“E' la prima volta in assoluto che sfilo in Europa, dove non sono ancora molto conosciuto né distribuito”, spiega lo stilista quarantunenne, che ha una cinquantina di clienti multimarca, distribuiti soprattutto negli Stati Uniti e in Asia. “Questa partecipazione al Pitti Uomo è una grande opportunità per me, per spiegare lo spirito del mio marchio”, prosegue.

Per veicolare meglio il messaggio, Tim Coppens ha organizzato sul posto una festa after-show con video e musica, durante la quale è stato presentato un libro incentrato sulla collezione e sulla sua ispirazione.

Tim Coppens, sollevato al termine della sua sfilata fiorentina - Pitti Immagine Proj3ct Studio


L'etichetta è interamente prodotta in Europa, in particolare in Italia e in Portogallo, e offre proposte principalmente basate sul guardaroba maschile. Uno sportswear di lusso, molto curato nei dettagli. “Ci sono elementi sportivi, ma non si tratta di una linea sportiva. Io miscelo materiali tecnici a tagli più classici”, riassume Coppens.

I modelli calzano degli stivali da biker dalle suole spesse e nascondono lo sguardo dietro a occhiali da ciclista extra-large. Le giacche in tweed si indossano su pantaloni che assomigliano a tute.

Maniche in tessuto tecnico color kaki si innestano su un gilet in tartan con grandi tasche impermeabili, mentre le giacche sono decorate con grossi colli di pelliccia. La parola “Acid” campeggia sulla manica di una maglia di lana. Un abito maxi con spalline sottili gialle viene indossato con delle maniche di lana in stile guanti glamour.

A Firenze, Tim Coppens ha aumentato le proposte di moda Donna - Pitti Immagine Proj3ct Studio


Presenti da tre anni all'interno delle collezioni, gli outfit femminili sono raddoppiati in questa stagione, con il designer che intende ampliare la sua offerta in questo segmento.

“La Donna s'iscrive ancora sulla falsariga stilistica dell'Uomo, con modelli quasi simili, ma stavolta ci sono più capi. L'offerta è più completa, con degli abiti, delle gonne e delle maglie. La linea è destinata ad ampliarsi ed è realizzata da un nuovo partner, l'italiana Pier, specializzata nell'alto di gamma”, puntualizza Tim Coppens.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.