×
1 445
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
APCOM
Pubblicato il
15 gen 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo 87: con "Born in the USA" focus sul brand America

Di
APCOM
Pubblicato il
15 gen 2015

La moda italiana guarda al Nord America come a un "nuovo" mercato. Se il rapporto con l'altra sponda dell'oceano non è mai venuto meno, il nuovo dinamismo americano e le condizioni favorevoli dei mercati spingono a rivitalizzare la presenza dei marchi italiani in USA ma anche a scoprire le nuove tendenze a stelle e strisce.

Foto: Apcom


Anche per questo Pitti Uomo 87 dedica una sezione speciale, "Born in the USA", ad alcuni dei più interessanti marchi americani. Il progetto nasce dalla collaborazione con "Liberty Fairs", i saloni statunitensi creati da Sam Ben-Avraham.

Con "Born in the USA by Liberty Fairs" alla Fortezzza da Basso sono presenti 22 tra i più qualificati brand nati e prodotti negli USA, con un accurato mix di proposte che spaziano dal mondo classico allo sportswear. "In linea con le tendenze più attuali che puntano i riflettori sulle origini del prodotto e sul made in - commenta Agostino Poletto, vice DG di Pitti Immagine - è un vero concentrato di autenticità e stile".

Tra i marchi presenti nella sezione ci sono American Trench, Knickerboker Mfg Co, Parabellum, Quoddy, Save Khaki, The Hillside.

Tra le proposte spiccano i classici capi della tradizione americana, come i cappotti a quadrettoni di Filson, i bomber in pelle di Krammer & Stoudt, oltre ai capispalla e camicette d'ispirazione baseball. Liberty Fairs ha inoltre firmato una partnership con Project Cobalt, una nuova iniziativa che offre supporto a soggetti meritevoli nel campo della moda, dell'arte, della musica e della tecnologia, permettendo loro di portare avanti i propri progetti.

Fonte: APCOM