×
1 309
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
10 gen 2013
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Uomo 83: arrivano le calzature de Tommaso "made in coop"

Di
Adnkronos
Pubblicato il
10 gen 2013

L'alta moda da oggi si fa in cooperativa. Ne sono un esempio le calzature artigianali dello storico marchio calabrese de Tommaso, presentate alla 83/a edizione di Pitti Immagine Uomo a Firenze, e realizzate grazie alla nuova partnership con la cooperativa friulana Alba94.

De Tommaso, man collection, luxury


Specializzata nella stuccatura dei prosciutti crudi, la cooperativa di servizi ha deciso di lanciarsi nel settore dell'alta moda, rilevando pochi mesi fa un ramo del calzaturificio di Cosenza. Oggi guarda al futuro con un nuovo piano di assunzioni e di investimenti, e con una collezione Autunno-Inverno 2014 ricca di novità.

L'obiettivo è conquistare i mercati esteri potenziando il rinomato laboratorio di scarpe di lusso che nei suoi tre secoli di storia ha vestito i piedi delle più importanti personalità, da Napoleone ai divi di Hollywood come George Clooney e Brad Pitt, fino a Papa Benedetto XVI.

All'incontro con la stampa hanno preso parte il presidente e il direttore di Alba94 Emanuele Mauro e Gianluca Mauro, il patron della storica azienda di calzature Cosimo de Tommaso, il vicepresidente di Legacoop Giorgio Bertinelli, il presidente di Legacoop Servizi Ferdinando Palanti, e il presidente di Legacoop Toscana Stefano Bassi.

Presenti anche il vicepresidente di Legacoop Friuli Venezia Giulia Roberto Sesso, il presidente di Legacoop Servizi Distretto Nord Est Loris Asquini, il presidente di Legacoop Servizi Toscana Angelo Migliarini e Neven Kurtovich, responsabile di Neq per la zona del Sud Est Europa.

Quella nell'high fashion è un'avventura del tutto inedita e in un settore lontano dalle origini per la coop friulana. Che tuttavia, dalla sua nascita, ha sempre percorso la strada della diversificazione come stimolo per la crescita. Fondata come cooperativa di pulizie nel 1994 a Codroipo (Udine), Alba94 ben presto crea infatti Alma SpA, agenzia per il lavoro oggi presente con le sue filiali in tutta la penisola.

Negli anni successivi si specializza nella stuccatura dei prosciutti crudi San Daniele, diventando leader del settore e arrivando a contare 105 soci lavoratori, 500 dipendenti tra diretti e indotto, e un fatturato annuo di oltre 10 milioni di euro. Lo scorso settembre, l'ultima intraprendente svolta. Alba94 acquista un ramo d'azienda della de Tommaso e assorbe come soci i 12 dipendenti del brand. Un'operazione che fa di Alba94 una delle prime cooperative in Italia a debuttare nel mondo della moda di alta gamma, e la prima in assoluto a sfilare sulle passerelle di Pitti Immagine Uomo.

La sfida della cooperativa è consolidare il marchio de Tommaso ampliandone il mercato di riferimento a tutta l'Europa e ai Paesi emergenti, in Cina, Giappone, Russia e Stati Uniti. Senza dimenticare il mercato nostrano, per il quale sono in arrivo due nuovi punti vendita a Udine e Milano.

I primi risultati sono una commessa di cinquecento calzature in arrivo dal Sol Levante da consegnare entro la fine del mese. Non solo. Alla crescita della produzione si è accompagnata quella occupazionale. Che si è tradotta in un piano di circa dieci nuove assunzioni in soli tre mesi, suddivise tra le due centrali operative del nuovo corso della de Tommaso: quella di Cosenza, dove rimarrà il laboratorio artigiano con le sue maestranze, e quella di Udine, dove è collocata la base commerciale del brand.

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.