×
1 389
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
Di
Ansa
Pubblicato il
29 set 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

PFW: Thierry Mugler e Viktor&Rolf

Di
Ansa
Pubblicato il
29 set 2014

Altro rilancio parigino con esordio, in passerella: per il marchio Thierry Mugler si sono mossi in parecchi, curiosi di osservare da vicino il debutto di David Koma, stilista georgiano con base a Londra, uno della nuovissima generazione di designer di scuola inglese.

PFW: Mugler, collezione P/E 2015


Alla guida stilistica della maison francese lo ha voluto Virginie Courtin-Clarins, la giovane e bella nipote del fondatore del gruppo Clarins che controlla la maison di moda e che produce da sempre i suoi profumi (Angel, lanciato nel 1992, è ancora uno dei profumi più venduti al mondo). "Avevo sei anni quando vidi per la prima volta una sfilata di Thierry Mugler e rimasi affascinata da tutto, anche dal back stage. Credo sia il momento giusto per rilanciare la donna Mugler, un personaggio del proprio tempo, per la quale David ha creato un guardaroba insieme moderno e minimalista" spiega Virginie che della maison è direttore sviluppo e comunicazione.

Della grinta di Thierry Mugler però non c'è molto in passerella: solo un insieme di body elasticizzati, con grandi oblò irregolari, spuntano dalle belle giacche, a spalle strutturate ma non eccessive. Abiti con dettagli metallici sottolineano le aperture improvvise sul corpo e creano effetti di luce. Linee pulite e fluido crepe di seta, tagli asimmetrici, spacchi e spicchi di nudo ombrati dal voile, minigonne con effetto metallico e tacchi a spillo. Bianco e nero, arancio e celeste (perfino messi insieme), non molto altro.

PFW: Viktor&Rolf, collezione P/E 2015


Deludente anche la sfilata di Viktor&Rolf, nei bei saloni dell'ambasciata dei Paesi Bassi. I due stilisti olandesi, che per anni ci hanno abituati a show spettacolari pieni di effetti speciali, stavolta non hanno dato l'idea di essersi troppo impegnati neppure per la collezione, che cerca di unire il tema sportivo a quello più propriamente femminile: pantaloncini corti da ciclista con bande laterali, oppure lunghi da ginnasta sempre con bande, accoppiati a bluse rigonfie di arricciature.

Sono degli elastici, inseriti a coulisse, a modellare le camicione creando effetti "jabot" sia sul cotone candido sia su quello stampato a grandi fiori. Calzini integrati alle scarpe, cioè una sorta di sandali infradito che salgono come uno stivaletto alla caviglia. Il marchio, controllato dal gruppo di Renzo Rosso, da un paio di stagioni sembra giù di tono.

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.