×
1 558
Fashion Jobs
LA RINASCENTE SPA
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Sales Manager - Jewellery
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain - Demand Planning Emea
Tempo Indeterminato · FIRENZE
JIMMY CHOO
Stock Controller Incluse Categorie Protette l. 68/99
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
LUCA FALONI SRL
Full Time - Responsabile Magazzino e Coordinatore Ordini Online
Tempo Indeterminato · BERGAMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Marketing And Communication Manager - English And French
Tempo Indeterminato ·
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Analista di Processi Finance & Controlling
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Senior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Illuminazione - Design
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Head of Operations
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Lavorazioni Intermedie
Tempo Indeterminato ·
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Coordinatore di Magazzino - Department Store
Tempo Indeterminato · PALERMO
PARIS TEXAS
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
VICE VERSA SRL
Wholesale Area Manager For Local And Int. Markets
Tempo Indeterminato · MILANO
MANPOWER SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 nov 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Perry Ellis ha registrato vendite trimestrali conformi alle attese

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 nov 2016

Perry Ellis ha reso noto di aver ottenuto una diminuzione del proprio fatturato, in conformità con le previsioni. Oscar Feldenkreis, il CEO del gruppo di Miami, si è comunque mostrato soddisfatto dei risultato dell'azienda e ha precisato che la società: "Continua la sua traiettoria positiva dal primo semestre dell'anno”.

Perry Ellis, PE 2017


Il marchio omonimo Perry Ellis, e anche i brand di golf e Nike Swim, hanno visto aumentare il margine lordo, spiegando la progressione dell'utile per azione su base diluita e rettificata.

Perry Ellis ha tratto vantaggio dal focalizzarsi sui suoi marchi principali. Dal 2014, l'azienda ha eliminato più di 30 marchi dal proprio portafoglio, che rappresentavano vendite per 100 milioni di euro, ma che erano caratterizzati da margini inferiori. Le vendite derivate dalle partnership strategiche e dagli accordi di licenza sono cresciute del 6% nel terzo trimestre, e le attività internazionali rappresentano ora il 13,7% delle vendite totali, contro il 12,5% di un anno prima.

Sempre nel terzo trimestre, Perry Ellis ha concluso dei nuovi accordi di licenza con Doctorstick Korea per il suo marchio omonimo e con Sheralven Enterprises per la sua griffe Shelli Segal. In agosto, il gruppo americano ha inoltre annunciato la chiusura di 15 negozi, per focalizzarsi meglio sul retail e l'e-commerce.

Le vendite totali sono calate da 205,4 a 194 milioni di dollari (da 193,9 a 183,2 milioni di euro), mentre a cambi costanti le vendite sono risultate essere pari a 197,2 milioni di dollari (186,2 milioni di euro). Il margine lordo è cresciuto dell'1% nel terzo trimestre e le spese generali e amministrative sono aumentate da 64,9 a 72,8 milioni di dollari.

La perdita netta ha raggiunto i 5,2 milioni di dollari, o 0,34 dollari per azione, contro l'utile netto positivo di 2,3 milioni di dollari ottenuto un anno prima, o 0,15 dollari per azione su base diluita. L'utile per azione rettificato è invece aumentato da 0,16 a 0,23 dollari. Infine, l'EBITDA rettificato è diminuito, passando da 8,8 a 6,9 milioni di dollari.

Perry Ellis ha confermato le sue previsioni per l'esercizio 2017, con un fatturato da 885 a 890 milioni di dollari e un utile per azione rettificato da 1,95 a 2 dollari. Oscar Feldenkreis ha aggiunto che l'azienda ritiene che la fiducia dei consumatori dovrebbe cominciare a crescere, dato che ormai le elezioni per il nuovo Presidente degli Stati Uniti sono terminate.

Obi Anyanwu (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.