×
1 454
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Pentland: crescita delle vendite del 14% nel 2014

Pubblicato il
today 29 giu 2015
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo Pentland mostra risultati molto favorevoli nell'esercizio fiscale 2014. Il gruppo britannico, che è allo stesso tempo proprietario di brand, licenziatario e retailer, annuncia di aver raggiunto i 2,2 miliardi di sterline (2,82 miliardi di euro al 31 dicembre) di fatturato l'anno scorso, per un aumento del 14% rispetto al 2013.

Speedo, uno dei marchi del gruppo Pentland - Speedo


La sua attività è stata chiaramente trainata dal business nel Retail, soprattutto grazie alla sua partecipazione di maggioranza nel gruppo JD Sports. Questo segmento realizza 1,6 miliardi di sterline (2,05 miliardi di euro) di fatturato, in aumento del 19%. Il gruppo si sta sviluppando in Inghilterra, come su altri mercati europei, con una marea di aperture continentali.

Come marchi, Pentland mette in evidenza la performance di Speedo, facendo notare che il marchio ha battuto il suo record di vendite per il secondo anno consecutivo, senza tuttavia indicare la cifra precisa di questo aumento. A livello di segmento, esso realizza un incremento annuale del 5%, a 618 milioni di sterline (791 milioni di euro) di fatturato coi marchi Speedo, Canterbury (che quest'anno dovrebbe beneficiare dell'effetto Coppa del Mondo di rugby in Inghilterra), Berghaus, Mitre, Boxfresh ed Ellesse. Pentland possiede anche le licenze per le calzature di Lacoste e Ted Baker, e di Kickers per il mercato britannico.

Al termine dell'esercizio, il gruppo mostra un utile operativo che cresce del 30%, a 160 milioni di sterline (205 milioni di euro), e gli utili del gruppo prima delle imposte progrediscono del 92%, a 164 milioni (210 milioni di euro).

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.