×
1 541
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Paule Ka: l'addio di Serge Cajfinger, presidente, fondatore e DA

Pubblicato il
today 31 lug 2014
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Si chiude quest'estate una pagina essenziale della storia di Paule Ka. La griffe parigina, appartenente al fondo americano Change Capital dal 2011, annuncia un cambiamento di governance fondamentale, a seguito di due partenze simultanee. Lasciano infatti contemporaneamente l'azienda il presidente e direttore artistico, oltre che fondatore di Paule Ka nel 1987, Serge Cajfinger, e il vicedirettore generale del brand dal 2002, Antoine Bing.

Serge Cajfinger. Foto: Paule Ka


Dopo 27 passati a dirigere il suo brand, Serge Cajfinger ha dunque abbandonato il 30 luglio le funzioni esecutive e creative che vi esercitava. Antoine Bing se ne andrà ufficialmente solo in un secondo tempo, perché dovrà assicurare per un certo periodo l'interim, in attesa della nomina del nuovo presidente di Paule Ka.

Partenze avvenute "di comune accordo" (sic) che testimoniano intenti di novità e innovazione da parte del fondo proprietario. Change Capital spiega di voler distinguere gli incarichi di PDG e direttore artistico, il che non implicava necessariamente un addio totale e definitivo del fondatore. Salvo che il fondo afferma anche di volere "far evolvere l'identità e il pubblico di clienti del marchio", preannunciando un suo possibile riposizionamento. Per ora comunque, Change Capital non ha annunciato alcuna nuova nomina allo stile, indicando che la prossima collezione autunno-inverno 2015-16 sarà realizzata dallo studio creativo già all'opera.

Dopo aver notevolmente sviluppato la rete di distribuzione del brand in questi ultimi anni (il network conta oggi 60 boutique e 475 punti vendita multimarca nel mondo), il fondo proprietario sembra voler fare un nuovo passo in avanti con questo completo cambio di governance. "Una struttura rinnovata", che dovrà proseguire l'ambizioso piano di sviluppo stabilito da Change Capital.

Nel 2012, Paule Ka ha realizzato un fatturato di 45 milioni di euro, passato a 50 milioni nel 2013, con l'obiettivo di raggiungere i 100 milioni di euro per il 2016.

Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Moda
Altro
Nomine