×
1 530
Fashion Jobs
DFS ITALIA
Client Services Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA
DFS ITALIA
Travel Industry Marketing Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA
PESERICO
Coordinamento Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · CORNEDO VICENTINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Outlet District Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
QUANTA PROFESSIONALS
Sales Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Retail Sicilia
Tempo Indeterminato · CATANIA
DIEGO M
Product Developer Con Ottimo Inglese
Tempo Indeterminato · CASTELNUOVO DEL GARDA
CAMICISSIMA
Merchandiser Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ALEGRI TRADE
Impiegato Ufficio Vendite
Tempo Indeterminato · PRATO
CONFIDENZIALE
Csr Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital & Ecommerce Professional
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Finance Business Controller
Tempo Indeterminato · VARESE
CONFIDENZIALE
Area Manager Centro Sud
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Sales Manager - Fidenza Outlet
Tempo Indeterminato · FIDENZA
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Beni di Lusso
Tempo Indeterminato · VICENZA
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Gucci Emea Emarketing & Analytics Manager
Tempo Indeterminato ·
AFS INTERNATIONAL SRL
Export Sales Manager
Tempo Indeterminato · POMPEI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Retail Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Piemonte
Tempo Indeterminato · TORINO
TRUSSARDI
Product Manager Leggero
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
Senior Product Manager Knitwear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
International Sales Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI

Paul Smith mostra dei progressi, ma i profitti sono ancora in calo

Versione italiana di
Edoardo Meliado
Pubblicato il
today 5 feb 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L'azienda britannica Paul Smith si sta lentamente rimettendo in sesto. La società ha rivelato un aumento del 3,5% dei ricavi a 185 milioni di sterline (209,6 mln di euro) per l'esercizio terminato il 30 giugno scorso. I risultati arrivano dopo un anno di transizione e dopo una diminuzione dell'8% delle entrate nell'esercizio precedente.

Paul Smith - Autunno Inverno 2018 - Menswear - París © PixelFormula - Instagram / elektrikhman


La società di abbigliamento di fascia alta ha trascorso la maggior parte del 2017 implementando misure di ristrutturazione e rafforzando le sue due linee “Paul Smith” e “PS Paul Smith”. Ha infine dichiarato che il brand semplificato "continua a fare progressi e ora sta andando bene su tutti i canali".
 
Le vendite del canale retail per l’anno sono aumentate complessivamente dell'11% e del 3% su base like-for-like, riflettendo la chiusura del negozio nella Fifth Avenue a New York del gennaio 2016 ed il trasferimento del flagship store di Parigi del settembre 2016.

Nuovi negozi sono stati inaugurati a Parigi, Copenaghen, Birmingham e Manchester, con un'ulteriore apertura prevista a Berlino. Il retail è ora il più grande canale di vendita di Paul Smith, si legge nei documenti ufficiali.
 
Tuttavia, oneri straordinari e costi di ristrutturazione hanno fatto crollare del 74% i profitti del marchio da 7,8 milioni di sterline a 2,1 milioni.
 
La società ha dichiarato che le prestazioni del canale retail sono migliorate dalla fine dell'anno, con vendite stagionali della collezione AI 2017 in crescita del 18%, o dell'11% su base like-for-like.
 
E mentre i ricavi wholesale sono diminuiti dell'11% a 74,1 milioni di sterline nel 2017, colpiti dalla debole domanda in UK, Francia, Russia e Asia, gli ordini per la PE 2018 sono aumentati del 7% rispetto alla stagione precedente.
 
Paul Smith ha negozi a Londra, Parigi, Milano, New York, San Francisco, Los Angeles, Hong Kong, Singapore, Taiwan, Corea e Emirati Arabi Uniti.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.