×
1 582
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 mar 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Paris Fashion Week: Alexander McQueen, un disordine medievale

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 mar 2017

Nella piovosa serata di lunedì scorso, vari modaioli incalliti di sono riuniti nei Jardins du Luxembourg per scoprire l’ultima collezione di Alexander McQueen alla Settimana della Moda di Parigi. Ma la musa ispiratrice del marchio britannico questa stagione sembrava aver perso la voce. La stilista Sarah Burton per l’autunno-inverno 2017/18 si è ispirata ai paesaggi pagani dell’Inghilterra medievale, con un risultato che ricorda piuttosto la sposa di un pirata dei Caraibi.....

Alexander McQueen - Autunno-Inverno 2017 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


La sfilata si è aperta in modo giocoso e malizioso, con una dozzina di macchinisti incaricati di sollevare una serie di arazzi che hanno rivelato un podio di colore grigio scuro. Poi sono apparse delle ragazze vestite in abiti di pelle nera rigida – spesso decorati da cordoni rossi. La stilista ha anche presentato una serie di abiti in maglia pesante con collari plissettati degni delle cameriere dell'Oktoberfest.
 
La casa di moda ha pure lanciato una nuova linea di borse – i cui lacci e occhielli stravaganti hanno avuto molto più senso su di loro che sui vestiti della collezione.

Alexander McQueen - Autunno-Inverno 2017 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


Prima della sfilata, le discussioni con i buyer dei principali grandi magazzini hanno evidenziato i dubbi di questi professionisti a proposito della direzione creativa del brand. Tutti hanno applaudito la consueta bellezza proveniente dall’immaginazione di Sarah Burton. Però i prodotti di Alexander McQueen sono stati difficili da vendere in questi ultimi anni, a causa di materiali troppo rigidi, di un eccesso di lacci e lacciuoli e di prezzi elevati. E si potevano comprendere e percepire le loro perplessità mano a mano che la sfilata proseguiva.

Alexander McQueen - Autunno-Inverno 2017 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


Detto questo, alcuni degli abiti di tulle, che arrivano fino a terra, erano veramente magnifici – con una finitura a fiori a punti satinati, in patchwork, o ricamati con antiche illustrazioni alchemiche. Un apprezzato promemoria dell’enorme talento di Sarah Burton. Eppure non è stato sufficiente per salvare la collezione per il prossimo autunno, la meno distinta e raffinata mai realizzata da questa maison.

(Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.