×
1 700
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
ORIENTA SPA
General Manager - Bolzano
Tempo Indeterminato · BOLZANO
ANTONIOLI S.R.L.
SEO & SEM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Sustainability Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
13 mar 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Parah: nuovo store concept e prima apertura in Iran

Pubblicato il
13 mar 2018

Parah, il brand di beachwear e lingerie fondato a Gallarate nel 1950 da Edda Paracchini e Giovanni Piazzalunga, ha in previsione per i prossimi mesi nuovi progetti in ambito retail, come ha raccontato a FashionNetwork.com Gianluca Piazzalunga, figlio dei fondatori, che ci ha anche rivelato una curiosità riguardante il nome del marchio: “Il nome prescelto in origine era Parak, dal cognome di mia madre, ma il tipografo sbagliò l’ultima lettera e visto che i materiali erano già stati stampati i miei genitori decisero di tenere Parah”.

Rendering del nuovo store Parah a Forte dei Marmi

 
Tra le principali novità in vista, un nuovo store concept, sviluppato sotto la guida artistica dello studio milanese Foro Studio in stretta collaborazione con il nuovo Direttore Creativo Manos Samartzis, che debutterà entro i primi di aprile a Forte dei Marmi, dove sarà inaugurato uno store di 45 metri quadrati in piazzetta Tonini 12, e a Verona, dove aprirà i battenti uno spazio di 80 metri quadrati su due piani al numero 14 di via Oberdan.
 
“Il negozio di Verona doveva in realtà essere di 100 metri quadrati e ospitare al piano -1 la collezione uomo, ma in fase di lavori nelle fondamenta sono stati rivenuti resti di mura romane. Abbiamo quindi deciso di creare una sorta di spazio museale”, ha spiegato Piazzalunga. “Il nuovo concept prevede poco prodotto esposto e uno stile che per particolari e illuminazione ricorda più un salotto di casa”.

Entro la primavera, Parah farà inoltre il suo debutto in Iran, dove aprirà insieme a un partner locale due punti vendita, uno di 100 metri quadrati dedicato alla donna e l’altro di 40 metri quadrati per l’uomo, all’interno di uno dei principali mall della capitale.

L'interno dello store di Verona (rendering)


Parah sta inoltre portando avanti un progetto di diversificazione delle collezioni: “Oltre alla fascia alta, con completi di lingerie tra i 250 e 280 euro, stiamo lavorando a proposte per un intimo più quotidiano ma di grande qualità, che potranno essere vendute a circa 100 euro il completo, per aiutare i negozi, anche i multimarca, a lavorare bene 12 mesi all’anno”.
 
Parah ha chiuso il 2017 a circa 10 milioni di fatturato, in linea con il 2016; tra i principali Paesi esteri la Spagna, grazie alla presenza di 9 corner all’interno di El Corte Inglés. “Ma il nostro canale di vendita principale rimane il multimarca italiano, su cui stiamo investendo molto: il nuovo negozio di Verona, ad esempio, sarà aperto con un nostro cliente storico”, ha concluso Piazzalunga. “Il nostro concetto di retail non è di “catena”: ogni store sarà un po’ diverso dagli altri per design ed elementi architettonici”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.