×
1 405
Fashion Jobs
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILAN
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità

Pambianco: Armani al top quotabili, scatto Valentino e Zegna completa podio

Pubblicato il
today 6 dic 2016
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Sono Giorgio Armani, Valentino ed Ermenegildo Zegna le tre aziende della moda e del lusso più appetibili per una quotazione in Borsa secondo il rapporto sulle 'Top 50 aziende quotabili 2016' stilato da Pambianco e presentato a Milano a 'Luxury and Finance', l'appuntamento organizzato da Borsa Italiana e dedicato a moda, lusso e lifestyle 'Made in Italy' a Piazza Affari.


E se Armani (fatturato di 2.650 milioni nel 2015, ebitda del 19,6%) è da anni stabilmente in vetta alla classifica, Valentino balza dal settimo posto del 2015 al secondo di quest'anno, complice anche un fatturato raddoppiato in 2 anni, da 552 milioni nel 2013 a 1.047 milioni nel 2015, e un ebitda cresciuta dall'11,8% al 17,4%.

"Una bellissima case history - ha spiegato David Pambianco, direttore editoriale di Pambianco News - che mi auguro sarà presto in Borsa". Il fatturato complessivo delle 50 aziende della moda è passato dai 18,258 miliardi complessivi del 2014 ai 19,796 dell'anno scorso con una crescita del 8,4%. Il fatturato medio è stato di 396 milioni, l'ebitda media del 13,9%, in calo dal 14,3% del 2014. L'export ammonta a circa il 59,1%.

Per quanto riguarda le top 15 aziende quotabili della Casa e del Design, il podio rimane invariato rispetto allo scorso anno, registrando ai primi tre posti, rispettivamente, Flos, Kartell e B&B Italia; solo una new entry: Cattelan (Arketipo), all'11esimo posto.

Il settore Arredo & Design ha registrato una crescita del fatturato del 7,3%, inferiore quindi alla crescita della moda, ma una redditività superiore, con un ebitda al 15,1%. Il fatturato totale del comparto è stato di 2,196 miliardi di euro e il fatturato medio di 146 milioni; l'export pesa per il 62,2%.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.