×
1 229
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
L'AUTRE CHOSE
Addetto al Reporting e Controllo di Gestione
Tempo Indeterminato · PORTO SANT'ELPIDIO
VALENTINO
Digital Media Planning & Buying Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
ALEXANDER MCQUEEN ITALIA S.R.L.
Alexander Mcqueen Stock Controller
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicità

One Nation Paris: i primi passi delle Galeries Lafayette nell’outlet

Pubblicato il
today 15 set 2014
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

E' all'interno di One Nation che le Galeries Lafayette hanno lanciato il 13 settembre il loro primo outlet store, che si avvale della presenza di una cinquantina di marchi. Un test che potrebbe sfociare in altre sue declinazioni in Francia e all'estero (“Non abbiamo pianificato altre aperture di questo tipo per il momento”, ha infatti assicurato Olivier Bron, direttore della rete Galeries Lafayette. “Ma potenzialmente non escludiamo di declinare la formula in provincia o all'estero”).

Foto: Matthieu Guinebault


Una crescita in dimensioni per l’outlet premium lanciato in dicembre a Clayes-sous-Bois, a 10 minuti dalla Reggia di Versailles. E soprattutto un salto verso l'ignoto per le Galeries Lafayette, primo grande magazzino transalpino a lanciarsi in una simile impresa.

Nei suoi 800 m² di superficie, l’indirizzo propone una cinquantina di brand di abbigliamento, uomo, donna e bambino, e di calzature femminili. Il tutto naturalmente a prezzi scontati, anche se, in senso assoluto, rimangono elevati quando si tratta di griffe.

Per un parka Canada Goose bisogna quindi spendere 350 euro, 290 euro per la giacca di un completo da uomo Burberry, o 500 euro per una borsa di Yves Saint Laurent.

Tra le altre marche, figurano Michael Kors, Vanessa Bruno, Chloé, Balenciaga, Kenzo e Christian Lacroix... E ancora Marina Rinaldi, Ralph Lauren, Iro, Paul&Joe, Molly Bracken, Le Temps des Cerises, Guess, Azzaro, Teddy Smith, Fred Perry e Superdry. Senza dimenticare i prodotti dei marchi propri delle Galeries Lafayette.

Foto: Matthieu Guinebault


Molti dei pezzi di questi marchi sono stati acquisiti dalle Galeries Lafayette, e in precedenza sono stati proposti nei sessanta negozi dell'insegna francese.

Secondo la direzione, nessun marchio avrebbe rifiutato di entrare nell’outlet, anche se alcuni hanno chiesto un tempo di riflessione superiore.

Ma quale potrà essere l'impatto di un outlet store sull'immagine di marca delle Galeries Lafayette? "Siamo stati molto attenti", ha spiegato Olivier Bron. “Non saremmo andati in un outlet qualsiasi. E' per questo che, tra le altre location prese in considerazione, siamo entrati da One Nation. Altri marchi di gamma premium si sono fatti le stesse domande, e alla fine, come noi, sono stati convinti dal progetto”.

Foto: Matthieu Guinebault


“Non ci stiamo prendendo un grosso rischio, considerando la dimensione del nostro gruppo”, sottolinea ancora il direttore di rete. “Da anni stiamo osservando la crescita d'importanza degli outlet. E la presenza al loro interno dei grandi magazzini è già stata effettuata con successo all'estero. L'aumento dell'offerta di prezzi scontati nei negozi in genere mostra l'appetito del pubblico per questo tipo di acquisto”.

Rimane da conoscere e valutare l'impatto di questo lancio, inedito per l'Esagono, sull'attività di One Nation.

Forte delle Galeries Lafayette, il centro commerciale di 70.000 m² si può ormai vantare di proporre un'offerta cumulata di brand senza eguali in Francia. Con 35.000 visitatori nel weekend, l’outlet dovrebbe superare per la fine dell'anno i 2 milioni di visitatori, vale dire il 20% in più rispetto alle proiezioni iniziali.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.