×
1 418
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Senior Buyer Settore Moda
Tempo Indeterminato · PRATO
MICHAEL PAGE ITALIA
Regional Account Manager Nord Italia Per Realtà di Bigiotteria
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
Junior Product Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
E-Commerce e Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
11 gen 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Oliviero Toscani presenta calendario shock a Pitti Uomo

Di
Adnkronos
Pubblicato il
11 gen 2011

Calendario shock di Oliviero Toscani per il "Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale" di Ponte a Egola (frazione di San Miniato), in provincia di Pisa.

Pitti Immagine, Tronconi
Oliviero Toscani

Presentato a Firenze in occasione di Pitti Uomo, il calendario 2011 realizzato dal noto e discusso fotografo e distribuito da "Rolling Stones Magazine" (in 75.000 copie), vede come protagonista dei mesi il pube femminile riprodotto in 12 scatti.

Proprio dal calendario di Toscani, giovedì 13 gennaio, prenderà l'avvio una tavola rotonda intitolata "Dibattito sulla Forza della Natura - Incontro sulla Femmina". Tra gli ospiti Paolo Crepet, Vittorio Sgarbi, Marina Ripa di Meana. "Indignazione e grande amarezza per la scelta promozionale del Consorzio" è stata espressa da Maria Federica Giuliani, presidente della Commissione Pari Opportunità del Consiglio comunale di Firenze, e dall'associazione "Libere tutte".

La Commissione Pari Opportunità, nella sua seduta di martedì prossimo, condannerà il calendario e valuterà - ha spiegato Giuliani - "tutte le azioni possibili per tutelare la dignità e il rispetto della donna incluso il ritiro del calendario, forte del voto favorevole unanime del Consiglio comunale che si è espresso per la condanna di ogni tipo di pubblicità lesiva della dignità delle donne lo scorso 25 novembre, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne".

Dichiara indignata Giuliani: "Gli scatti che compongono il calendario realizzato da Toscani non mostrano certo i processi di produzione o le aziende che lo compongono bensì, e qui è l'incredibile, inquadrano le modelle all'altezza del pube, ognuno rigorosamente al naturale, senza l'intervento di rasoio o crema depilatoria".

Via internet spiega il fotografo: "Quelli della Pelle Conciata al Vegetale in Toscana realizzano un prodotto unico al mondo, proprio come la pelle di queste nature".
Una spiegazione fuori luogo per la presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Firenze, che replica: "E questo dovrebbe essere il messaggio subliminale pubblicitario? Ma come si puo' solo immaginare una cosa del genere, ferendo così la popolazione femminile e ledendo così macroscopicamente la dignità delle donne, non solo donne-oggetto ma ora anche pelle-vegetale. Senza parlare poi dell'aspetto sociale che vede la violenza nei confronti delle donne continuamente e drammaticamente aumentare ogni giorno".

La versione da tavolo del calendario, stampata in 75 mila copie, sarà distribuita insieme al numero di gennaio della rivista "Rolling Stones", mentre le mille copie in formato 35x46 realizzate per essere regalate dai responsabili del Consorzio a clienti e amici, sono già praticamente esaurite. "Questo la dice lunga sulla morbosa attenzione che ha già conquistato questo gadget mentre ormai non ha più limite l'oltraggio", conclude Giuliani, che parla di ennesimo messaggio discriminatorio e degradante.

Copyright © 2023 AdnKronos. All rights reserved.