×
1 327
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
31 ott 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

New Balance si dota di un centro design per l’Europa

Pubblicato il
31 ott 2012

Somigliano a un vero e proprio cambiamento culturale, o quantomeno le ultime decisioni prese dal gruppo New Balance testimoniano di una nuova apertura del marchio verso una dimensione più internazionale. New Balance vuole gestire meglio la propria immagine globale e a tal fine punterebbe a limitare il numero delle collaborazioni, cercando, per esempio, di evitare che dei lanci di prodotti si sovrappongano uno all'altro. Ma NB punta soprattutto a riorganizzarsi a livello internazionale, arrivando a proporre prodotti adatti ai corrispondenti bisogni di ogni mercato. Così, dall'inizio del 2013 New Balance assumerà figure professionali che andranno a costituire il nuovo centro di design europeo, supervisionato dalla sua filiale inglese. Il polo, che avrà sede a Manchester, lavorerà soprattutto sull'abbigliamento e i tessuti tecnici e sulla gamma trail. I team, che dovrebbero essere piuttosto cosmopoliti, disegneranno modelli per le collezioni New Balance dal 2014.

Dal 2009, New Balance ha aperto 400 punti vendita nel mondo basati sul concept "Past-Present-Future", come questo di New York. Foto: New Balance

"Una delle maggiori direttrici che perseguiamo è soprattutto quella dello sviluppo dell'abbigliamento performance", spiega Claire Boulanger, responsabile marketing di New Balance in Francia, la cui licenza di distribuzione è detenuta dal Gruppo Royer. "Oggi le linee running sono centralizzate negli USA e facciamo le nostre scelte all'interno delle loro gamme, ma le aspettative dei consumatori europei sono diverse. Per esempio, non abbiamo alcuna gamma specifica sul trail. Lo stesso per le calzature: tranne dei prodotti per i principianti non abbiamo articoli per specialisti. Abbiamo già iniziato questo lavoro con un primo prodotto, la “MT1210”, per la primavera, poi seguiranno altri due modelli per l'autunno 2013".

Presto il tennis?
Ma le ambizioni del gruppo vanno oltre il running. New Balance dovrebbe diventare un marchio sportivo vero e proprio. I suoi prodotti per il tennis, già lanciati in America, arriveranno presto sugli scaffali delle sue boutique nelle prossime stagioni. E il gruppo guarda agli sport di squadra, con New Balance, ma anche con un altro brand che controlla: Warrior. Quest'ultimo, specialista di uno sport molto diffuso negli States che si chiama lacrosse, propone articoli per il football americano, ma anche per il rugby e il calcio, sport nel quale è entrato per la prima volta a livello di marketing in Inghilterra, quando è diventato il partner tecnico che ha realizzato le maglie del Liverpool per questa stagione.

Sul versante boutique, il marchio ha messo nel mirino l'Asia, dove sta aprendo la maggioranza dei suoi nuovi store con il concept chiamato "Past-Present-Future". Intanto, due nuove boutique in Italia, a Bologna e a Venezia, si aggiungeranno ai quasi 1.050 negozi del brand a livello mondiale tra la fine di quest'anno e l'inizio del 2013. Anche il distributore sul mercato spagnolo ha pianificato un'apertura a Barcellona nel corso del prossimo anno.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.