×
1 298
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
Pubblicità
Pubblicato il
20 giu 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Napapijri sempre più globale

Pubblicato il
20 giu 2012

Dalle montagne innevate alle grandi metropoli, Napapijri prosegue la sua metamorfosi da marchio di nicchia a griffe globale. Acquisito nel 2004 dal gruppo americano VF Corporation, il brand italiano, che celebra i suoi 25 anni con un’edizione limitata composta da alcuni suoi pezzi iconici, come lo skidoo, è presente oggi in 24 Paesi e ha fatturato 135,8 milioni di euro nel 2011. Specializzato in origine nell’outwear di montagna, il marchio, il cui nome s’ispira al Circolo Polare Artico e che ha come logo i colori della bandiera norvegese, prosegue a gran ritmo la sua internazionalizzazione grazie al 75% delle vendite realizzato all’estero. “Quest’anno abbiamo aperto 40 boutique dalla Russia alla Spagna e dovremo arrivare a un totale di 130 entro la fine del 2012. Stiamo diventando sempre più internazionali ed extraeuropei”, afferma l’AD Andrea Cannelloni. I clienti multimarca sono 2.200, di cui 700 in Italia.


Napapijri reinterpreta il blazer

La Francia, uno dei mercati più importanti per Napapijri insieme alla Germania, pesa per il 17% sul fatturato totale e conta già 50 negozi di cui 5 aperti quest’anno. "È un mercato fondamentale, in cui vogliamo aprire 30 altri negozi nei prossimi anni. Il canale retail è essenziale per il marketing e la visibilità. Rappresenta oggi il 25% delle nostre vendite e il nostro obbiettivo e di arrivare al 40%. In questa logica, svilupperemo dei negozi bandiera che rappresentino bene il marchio", spiega il manager. A Milano, Napapjiri sta quindi cercando una nuova location per un flagship, dopo avere chiuso recentemente quello di via Manzoni, che come zona non corrispondeva alla destinazione del suo tipo di consumatore. Fuori dall’Europa, il brand ha avviato una forte collaborazione in Corea e sta entrando nei mercati cinese e giapponese.

Il marchio continua ad arricchire la sua offerta. Le collezioni uomo, donna, bambino si declinano sempre intorno a due linee principali: "Geographic", con capi quotidiani per la città e il tempo libero, e "Authentic", centrata su un abbigliamento più tecnico e performante. Concentrata sull’abbigliamento, l’impresa (che vorrebbe rilanciare anche il segmento bimba), ha affidato all’inizio dell’anno lo sviluppo in licenza degli accessori e delle borse alla società italiana Tichebox, come aveva fatto l’anno scorso per le scarpe, firmando un accordo di licenza con Hamm Market Solutions Gmbh&Co KG. Si è così estesa l’offerta di borse, soprattutto di quelle da donna. Sempre più focalizzato sul prodotto, Napapijri ha lavorato inoltre su nuove categorie e propone in questa stagione, per la prima volta della sua storia, un blazer. Battezzato “la giacca del viaggiatore” questo modello in lino o cotone, totalmente destrutturato e sfoderato ed è reinterpretato in uno spirito di comfort: “La strategia è di restare fedele al marchio e alla sua storia, facendo evolvere il prodotto seguendo le dinamiche del mercato”, conclude Andrea Cannelloni.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.