×
1 603
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Sales Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 mag 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mulberry adotta a sua volta il "see now, buy now"

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 mag 2017

La griffe britannica di prodotti di lusso Mulberry è l’ultima azienda a cedere alla tendenza del "see now, buy now". La collezione presentata alla sfilata del prossimo febbraio sarà dunque commercializzata immediatamente; una linea che i compratori potranno tuttavia scoprire in anteprima con diversi mesi di anticipo.

Mulberry - Autunno-Inverno 2017/18 - Womenswear - Londra - © PixelFormula


Così, invece di sfilare durante la Fashion Week londinese del prossimo settembre, il marchio britannico di lusso ha deciso di saltare una stagione e di organizzare a Parigi e a Londra degli eventi privati per presentare la sua collezione primavera-estate 2018.
 
In seguito la linea sarà svelata a tutti durante la Fashion Week di Londra del febbraio 2018 e sarà immediatamente disponibile in negozio, per un'esperienza di consumo in tempo reale.

Dopo aver attraversato un periodo difficile, Mulberry sta lavorando alla sua ristrutturazione sotto la guida dello stilista Johnny Coca. Nell’ultimo semestre, i cui risultati sono stati pubblicati lo scorso dicembre, il marchio ha registrato delle perdite, anche se le vendite (totali, comparabili e online) sono aumentate. Secondo Mulberry, i nuovi modelli di borse hanno creato un interesse in più per il brand, e quest’ultimo spera che la commercializzazione immediata delle future collezioni potrà rafforzare questo slancio.
 
“Mulberry ha sempre avuto l’obiettivo di proporre uno stile di vita reale e accessibile. Il cambiamento annunciato oggi (...) aumenta la nostra coerenza e importanza presso i clienti. La nostra solida distribuzione omnicanale garantisce che siamo ben posizionati per allineare il lancio delle nostre collezioni su un livello globale, e rispondere alla crescente domanda di immediatezza dei consumatori”, ha dichiarato Thierry Andretta, il CEO del brand.
 
Questo cambiamento di strategia si presenta in un momento in cui la tendenza del "see now, buy now" sta contribuendo al mutamento del settore della creazione, un approccio che è già stato testato da alcune grandi griffe come Burberry, Tom Ford e Tommy Hilfiger.
 
Ma mentre Burberry si è mostrato soddisfatto di questo format, altri marchi, come Tom Ford e Thakoon, hanno invece deciso di abbandonarlo, non essendo stati convinti dalla formula. Alcuni stilisti di moda continuano poi a sperimentare calendari diversi senza per questo adottare il metodo del "see now, buy now". Jason Wu ha per esempio annunciato questa settimana che la sua pre-collezione e il suo défilé principale d’ora in avanti saranno fusi in una sfilata sola.
 
Caroline Rush, la direttrice del British Fashion Council, che ha tenuto a precisare come il settore stia attraversando un periodo di cambiamenti, ha sottolineato gli sforzi compiuti da Mulberry per porre il cliente al centro della propria strategia.
 
Il marchio britannico sta anche cercando di espandere la sua presenza in Asia, e a tale scopo ha annunciato la creazione di una divisione locale in partnership con Challice Limited.
 
Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.