×
1 783
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Regional Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
Di
Ansa
Pubblicato il
12 nov 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Moschino, Shapiro: "Con Tel Aviv un matrimonio riuscito"

Di
Ansa
Pubblicato il
12 nov 2012

"Quello con Tel Aviv è un matrimonio riuscito": Bill Shapiro lo stilista che, insieme a Rossella Jardini, disegna Moschino non ha dubbi nel raccontare alla stampa internazionale il senso della sfilata della maison italiana che ha inaugurato la seconda edizione della 'Tel Aviv Fashion Week', in programma fino al 13 novembre nella 'Ha Tachana', la vecchia stazione ristrutturata di Giaffa.


Moschino, collezione autunno-inverno 2012/13 - Foto Ansa



"Una città viva, ottimista, energica che rappresenta benissimo - ha aggiunto subito - lo spirito del nostro 'marchio'". Moschino ha scelto per la passerella di ieri sera la collezione Primavera-estate 2013 "solare e dinamica", capi per l'uomo e infine una retrospettiva degli abiti storici della maison che meglio fanno risaltare l'essenza della casa.

Shapiro - che non ha escluso la possibile prossima apertura di uno store a Tel Aviv - ha esaltato la moda israeliana che nella tre giorni di Tel Aviv farà sfilare le collezioni dei più influenti stilisti israeliani (da Ishtar ad Anya Fleet, Galit Levi) e darà spazio anche agli studenti della Shenker, la più importante scuola di design del paese.

"La creatività - ha spiegato lo stilista - non ha confini e quella israeliana è ben nota. Ha una grande capacità di interpretare il cambiamento, il movimento". Ma senza dimenticare la moda italiana che ha una sua grande storia: "l'Italia - ha detto - può insegnare tutto a tutti. Da voi, e lo dico io che sono americano e lavoro per un grande marchio italiano, la moda è cultura e va preservata ad ogni costo".

Del resto la Tel Aviv Fashion Week ha un legame profondo con l'haute couture italiana: l'anno scorso ospite d'onore - come in questa edizione Moschino - è stato Cavalli e questo - ha detto Ofir Lev, presidente della manifestazione - "dimostra il forte legame tra la moda italiana e israeliana". "Moschino - ha spiegato Lev - rappresenta per i giovani stilisti israeliani un esempio di creatività, coraggio, carisma senza tempo che percorre cavalcando le mode uno stile indiscusso e inconfondibile". Lev ha poi detto che l'iniziativa - risorta dopo una lunga pausa - vuole "mostrare la creatività israeliana e anche cambiare il look di come Israele è percepita nel mondo".

Le sfilate - dove si attendono 20.000 persone e tutti i buyers internazionali - hanno come obiettivo l'aumento dell'export israeliano. "La fashion week di Tel Aviv è la più importante manifestazione di questo paese ed ha il supporto ufficiale del governo ma ovviamente - ha sottolineato - ben vengano tutte le altre iniziative. Noi le sosterremo, perché è obiettivo comune esportare la nostra moda all'estero".

Rossella Jardini in un messaggio ha insistito molto sulla scelta di partecipare alla manifestazione, che ha avuto il supporto dell'ambasciata italiana: "Tel Aviv è una città che rappresenta il dinamismo, l'energia e l'evoluzione: doti che rispecchiano lo spirito di Moschino".

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.