×
1 115
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Autista di Direzione (Driver)
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Events Project Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
5 ago 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Moncler sul K2, oggi come 60 anni fa

Di
Ansa
Pubblicato il
5 ago 2014

“K2 – 60 Years Later”, la storica impresa italiana del K2 si ripete e, dopo Lino Lacedelli e Achille Campagnoni, in quattro - Tamara Lunger, Nikolaus Gruber, Michele Cucchi, Giuseppe Pompili - hanno raggiunto lo scorso 26 luglio la stessa vetta. Oggi come ieri l'equipaggiamento tecnico della spedizione è dell'italiana Moncler.

Il francese Lionel Terray nel 1954 con un piumino Moncler


All'evento e ai capi indossati dagli scalatori s’ispira la collezione “Lionel Terray”, che verrà commercializzata a partire da ottobre nelle boutique monomarca del brand. In totale, sei giacche ad alto tasso di protezione e con un’estetica austera ispirata dalla funzionalità.

Nel 1954 gli italiani Lino Lacedelli e Achille Compagnoni scalarono il K2, conquistando la seconda montagna del pianeta con i suoi 8.611 metri. Per questa impresa ai limiti del possibile, il team fu equipaggiato con i piumini Moncler, portati a un alto grado di specializzazione da Lionel Terray, alpinista francese che fu un personaggio chiave nella storia del marchio.

Michele Cucchi sul K2


Sessant’anni dopo l’impresa si ripete: Italia e Pakistan sono di nuovo insieme, con Moncler, sul K2. La spedizione “K2 2014 – 60 Years Later” è sostenuta da Ev – K2 – CNR. Fondato dal professor Ardito Desio e da Agostino da Polenza, questo ente lavora da oltre 25 anni nelle aree montuose dell’Hindu – Kush – Karakorum – Himalaya, e ha contribuito, in collaborazione con la Cooperazione Italiana allo Sviluppo e le autorità pakistane, alla realizzazione del grande parco nazionale del K2.

Il parco si sviluppa su una superficie di oltre 10.000 chilometri quadrati e spazia tra i 2.500 e gli 8.000 metri di altezza. Per promuovere l’eccezionale progetto del Central Karakorum National Park, dal grande impatto socio economico e ambientale per la regione, Moncler ha affiancato Ev – K2 – CNR e il team pakistano, completato da due “Italian Mountaineering Ambassador”.

L'alpinista pakistano Ramhat Ullah Baig durante la scalata


La missione, partita a metà giugno, partecipa anche alla campagna "Keep Karakorum Clean", effettuando servizi di pulizia nei campi alti del K2. Basta pensare che dal 2005 a oggi, grazie a queste iniziative, sono state raccolte 40 tonnellate di rifiuti e installate 12 toilette sui ghiacciai. Nell’ambito degli stessi progetti, sono stati formati più di 70 portatori d’alta quota, di cui oltre una trentina specializzati nel soccorso alpino, e circa 200 guide da trekking.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.