×
1 575
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Stock Specialist Bologna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
C.P. COMPANY
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer - Accessories
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
18 mag 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mode City e Martine Leherpeur Conseil ci danno un ritratto delle bagnanti europee

Pubblicato il
18 mag 2011

Il costume da bagno ha tendenze tutte sue, che però non sono universali. Siccome i mercati sono tutti diversi, Mode City ha chiesto all'atelier Martine Leherpeur Conseil uno studio sull'argomento, ma dal carattere più sociologico che numerico. L'agenzia ha rivolto la propria attenzione su quelle che ha ritenuto di definire tre "eroine della moda": la parigina, la berlinese e la milanese con il loro guardaroba da spiaggia.

Mode City
© 2010 PhotoPeanut

Se crediamo ai risultati dello studio, la milanese ama il costume "Wahou", vale a dire una seduzione tutta bling bling. Trikini, costumi-gioiello, con tantissimi colori e motivi, con parecchie scollature a livello dei glutei: un inno al corpo femminile, non necessariamente fatto per bagnarsi. Il mercato italiano del beachwear è il più prolifico: infatti, secondo lo studio, la vacanziera milanese cambia costume più volte nel corso della giornata. Il costume da bagno tende allora verso il prêt-à-porter e la modaiola milanese diventa sempre più ghiotta di collezioni di beachwear per completare il suo già ampio assortimento personale.

La berlinese dipinta dallo studio non gioca tanto sulle armi di seduzione di massa, quanto su una femminilità cool e sportiva, mescolando glamour e spirito sportswear da spiaggia (bikini e short di tessuto felpato o t-shirt casual). Sul bagnasciuga le piace di più essere attiva che mettersi in mostra. Fra le altre, si manifestano come plebiscitarie da parte delle abitanti della capitale tedesca interpellate: 1) la tendenza hippy, 2) gli stampati d'ispirazione surfwear, 3) i richiami ai codici stilistici dello yachting. Il tutto adattato alla forma regina: il bikini.

Infine, la parigina. Il suo gusto per il minimalismo chic la spinge verso costumi interi eleganti o forme a fasce minimali. Altra tendenza: il beachwear "cocotte romantica" con fiorellini, piccoli nodi e punti smock. In linea con le tendenze del prêt-à-porter, fa la sua comparsa il rétro, con culotte alte e motivi a pois. Ultimo trend (molto franco-francese secondo lo studio): il "mix & match". Le parigine interrogate sono attratte dall'associazione sfasata di alti e bassi scompagnati.

In futuro, Mode City vorrebbe spingere più lontano e su altri continenti quest'esperienza, per conoscere meglio le consumatrici di regioni mondiali solitamente meno monitorate di queste.

Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.