×
1 336
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Administration And Accounting Manager / Luxury Brand / Mendrisiotto
Tempo Indeterminato · COMO
GINNIBÒ SRL
E-Commerce Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
DREAMERS FACTORY
Production Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 lug 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mode City conferma un lancio positivo della stagione

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 lug 2017

Un’atmosfera positiva e propizia regnava tra i corridoi dell’ultima edizione dal salone francese di intimo e beachwear Mode City, chiusosi il 10 luglio. Tre giorni nel corso dei quali gli organizzatori hanno potuto constatare il ritorno a un aumento delle presenze, dopo la contrastante parentesi lionese del 2016.

Lo spazio trend a Mode City di luglio 2017 - Angel's Sea studio


Rispetto all’ultima edizione, il numero dei visitatori è cresciuto del 18%, permettendo al salone di lingerie e costumi da bagno di tornare a un livello equivalente alle sue precedenti presstazioni parigine. Tra gli espositori, riscontri mai eclatanti, ma francamente positivi. “È una buonissima cosa essere tornati a Parigi. Le presenze sono di qualità. Di questo salone possiamo fare un bilancio soddisfacente”, aferma Stéphanie Pérèle, condirettrice del marchio di biancheria intima Simone Pérèle.
 
“Il bilancio è piuttosto positivo, in ogni caso nettamente migliore che a Lione! Si può anche parlare di una bella sorpresa di presenze estere”, commentano da Billabong. Molte nazioni hanno infatti visto aumentare i presenti. La Germania, per esempio, è diventata il secondo Paese dietro alla Francia, grazie a un incremento dei presenti del 28%.

Con progressioni equivalenti, i contingenti venuti da Medio Oriente e Giappone si sono anch’essi distinti per un maggiore dinamismo, così come Russia, Belgio, Paesi Bassi. Ma anche il numero dei visitatori francesi è cresciuto del 18%, con una maggioranza di ritorni di buyer dell’Ile-de-France, che l’anno scorso non erano venuti a Lione.
 
Il lavoro di editorializzazione dell’offerta, soprattutto attraverso lo spazio ‘Exposed’, ha portato frutti, secondo gli organizzatori. “C’è stata una bella risposta da parte dei grandi magazzini internazionali, e anche dei retailer online e dei concept store. Il nostro approccio per catturare questo profilo di buyer sembra funzionare”, afferma Taya de Reyniès, responsabile del polo lingerie e beachwear di Eurovet.

Su uno stand dello spazio 'Expose' di Mode City - Angel's Sea Studio


Le sfilate sono state organizzate in modo più aperto e accessibile al pubblico. Un’ambientazione che si è dimostrata più adatta a suscitare curiosità verso le novità dell’estate 2018, a giudicare da alcuni commenti. “Essere nella sfilata ha avuto un impatto diretto questa volta, con i buyer che stavolta sono venuti ad incontrarci”, testimonia la stilista del marchio Cardo. Anche gli ordini conclusi sono aumentati, secondo gli espositori, anche se questa non è la prima funzione del salone.
 
In aggiunta a cio, la migliore evidenziazione dei prodotti ha incrementato gli entusiasmi, come testimonia il marchio spagnolo Ysabel Mora. “Abbiamo investito in uno stand molto apetto al pubblico, fatto che soprattutto ci ha permesso di organizzare le nostre sfilate, con un beneficio diretto e reale”, confida una responsable marketing. “Ciò ci ha permesso di attirare nuovi contatti, in un ambiente davvero ottimo”, conclude.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.