×
1 394
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Mittelmoda annuncia i vincitori dell’International Lab

Pubblicato il
today 23 lug 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

“International Lab of Mittelmoda - The Fashion Award 2018”, il concorso internazionale per stilisti emergenti che per la sua 25esima edizione, svoltasi nell’area sfilate dei Benetton Studios, alle porte di Treviso, ha presentato 23 collezioni menswear e womenswear provenienti da tutto il mondo, ha annunciato i vincitori delle diverse categorie.

I protagonisti della 25esima edizione di Mittelmoda International Lab

 
Ad aggiudicarsi i premi assoluti sono stati, per la collezione più creativa (premio offerto da CNMI) Antonia Schreiter della University of the Arts (Germania), e per la collezione più sperimentale (premio offerto da Mittelmoda International Lab, Sistema Moda Italia e Fondazione Industrie Cotone e Lino) Juha Vehmaanperä della Aalto University (Finlandia).
 
Tra i riconoscimenti “speciali”, il Premio LECTRA è stato assegnato a Renee De Guzman del Raffles Design Institute (Filippine), per il total look più innovativo e aderente al mood Lectra, mentre ad aggiudicarsi il Premio Dondup è stato Thanh Dan Ngoc Nguyen, della ESMOD di Oslo, per la migliore collezione realizzata in denim.

I premi offerti da Origin, Passion & Beliefs/IEG Italian Exhibition Group sono stati: “Leather”, per la collezione più ricercata nell’utilizzo della pelle, attribuito a Sara Pavani, Accademia di Costume & Moda (Italia); “Stone” per la migliore collezione di Jewellery Design, attribuito a Fabio Amore, Accademia Koefia (Italia); “Techonology”, per la collezione più tecnologica nei concetti e nelle applicazioni, assegnato a Tulika Ranjan, National Institute of Fashion Technology (India); e “Textile”, per la collezione più innovativa e sperimentale nell’estetica, nelle funzionalità e nella realizzazione di tessuti, assegnato a Zheqiang Zhang, Royal Academy of Fine Arts Copenhagen (Danimarca).
 
Infine, il premio Bemberg, offerto dal gruppo giapponese Asahikasei, è stato assegnato a Letizia Barbero di Afol Moda, mentre la “Menzione speciale Giuria” è andata a Benedetta Tenan, dell’Istituto Carlo Secoli, per la migliore presentazione del progetto.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.