×
1 561
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 set 2017
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Milano Fashion Week: il glamour anni ’80 con un tocco in più

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 set 2017

Il glamour anni ’80 torna a Milano, anche se con un nuovo fiorire sofisticato e aggiornato con rifiniture sbarazzine e sportive. Pensate a un nuovo “Dynasty”, ma senza i capelli enormi, come tre stilisti non milanesi hanno mostrato nel giorno di apertura della Fashion Week di Milano.

Alberta Ferretti, Primavera-Estate 2018 - Alberta Ferretti


Per esempio N. 21, di Alessandro Dell’Acqua. Una miscela di malizia napoletana e complessità milanese, perfettamente combinate da questo talento nato a Napoli.
 
Rivelatore, ma mai a buon mercato; suggestivo, ma mai volgare. Il designer ha proposto gonne a matita rifinite con piume da ballo; abbaglianti cardigan di grandi dimensioni coperti di lustrini, o alcuni abiti in pelle brillantemente arricchiti di balze. Dell’Acqua sa anche come miscelare le influenze sportive – reggiseni da running e giubbotti da atletica – a completi da sera senza cuciture più di ogni altro designer odierno.

“Sono io, il mio DNA, ma un po’ più vestito e legato alla strada”, ha sorriso Dell’Acqua, che si è trasferito a Milano negli anni ‘80 e si è fatto le ossa lavorando per stilisti del calibro di Gianni Versace. E nel caso in cui non fosse chiaro il riferimento agli anni ‘80, la colonna sonora era un remix di uno dei più grandi e classici inni del pop-rock, “Shout” dei Tears for Fears, singolo pubblicato nel 1985.
 
E in modo quatto quatto, ma un po’ ribelle, Dell’Acqua si è costruito un considerevole business di tutto rispetto, con un nuovo quartier generale in Via Archimede e un fatturato di oltre 50 milioni di euro.
 
Gli amanti della disco anni ’80 devono guardare ad Alberta Ferretti, che ha cambiato nettamente direzione con la sua linea omonima. Finita l’era delle stampe romantiche, spazio ai capi monocolore e a modelli metallici audaci e ben consci delle curve del corpo femminile.
 
La stilista ha aperto con una mezza dozzina di outfit da swimwear tutti neri, ma il nocciolo stilistico della sfilata era il glamour da Bad Girls. Da un mini abito da cocktail a mega paillette indossato sotto un luminoso giubbotto antipioggia di nylon a un abito da sera alto fino alla gola pieno di lustrini indossato da Izabel Goulart, fidanzata del portiere del Paris St-Germain Kevin Trapp.
 
Farrah Fawcett (“Charlie's Angels”) e Lee Majors (“L’uomo da sei milioni di dollari”) avrebbero dovuto sedere nella prima fila di questa sfilata realizzata nel cortile di un meraviglioso ospedale rinascimentale. Anche se il look più clamoroso è stata una fantastica miniguaina da party argentata e densamente rifinita con tanti cristalli. Ideale per un revival di Grace Jones.  Nel caso in cui non aveste colto il riferimento, la musica di sfondo allo show era un vero e proprio inno della disco music, “Upside Down”, scritto da Nile Rodgers e Bernard Edwards degli Chic e cantato da Diana Ross.
 
Il terzo talento italiano che viene da fuori Milano, Francesco Scognamiglio, che è di Pompei, ha chiuso il cerchio del revival. Nello show, Francesco ha enfatizzato il suo romanticismo puro, ma con un tocco in più. Scognamiglio può lavorare con pizzi femminili e provocanti e fresche stampe floreali astratte, ma per questa stagione la sua grande idea è stata quella di fare spray-painting sui suoi abiti da cocktail di seta.
 
“Effettivamente era la stessa vernice metallica che si usa per verniciare le Cadillac”, ha confessato Scognamiglio dopo una grande sfilata, organizzata in una stanza piena di donne architettonicamente potenti – la storica Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale in Piazza Duomo.
 
Un avvertimento: le acconciature giganti stile “Dynasty” sono state bandite. In questa rinascita degli anni ’80 vista oggi a Milano, tutte le modelle hanno sfilato con eleganti chignon o trecce raccolte dietro.
 
E com’è finita la giornata? Con lo “Swarovski Crystal Wonderland Party”, in cui si è visto un glamour da grandi spalline aggiornato ai tempi moderni – e splendente brillantezza per tutti. Dove almeno Naomi Campbell e Jourdan Dunn esibivano vaporose acconciature a sbuffo. Joan Collins ne sarebbe stata molto contenta.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.