×
1 602
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
ORIENTA SPA
General Manager - Bolzano
Tempo Indeterminato · BOLZANO
ANTONIOLI S.R.L.
SEO & SEM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Sustainability Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 set 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Milano Fashion Week: Brognano, un nome nuovo che promette bene

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 set 2017

Debutto riuscito per il primo show di Nicola Brognano. Il giovane designer 26enne d’origine calabrese, che ha lanciato il suo marchio di prêt-à-porter femminile nella primavera del 2015, ha mostrato di avere un punto di vista, e soprattutto la padronanza per esprimerlo, proponendo uno chic contemporaneo ricercato.

Nicola Brognano alterna look couture ultra chic... - Brognano


Così, una palla di tulle s’indossa sulle spalle come un mantello cocoon con dei pantaloni di vernice, un micro-abito in mussolina di seta trasparente imprigiona in voluminose maniche cicciotte una pioggia di piume gialle, mentre l'abito-grembiule è completamente ricamato a mano.
 
Lo stilista ha presentato venerdì a Milano una collezione interessante, che ha dimostrato la sua capacità di costruire un guardaroba equilibrato, in cui sartoria e dettagli preziosi si mescolano perfettamente con capi più quotidiani. Come la classica camicia da uomo, che si allunga e si trasforma sulla schiena in un abito lungo con volant o l’abito da sera-bustino, tutto fatto di vaporoso tulle, fluo o nero, che s’infila su una semplice t-shirt.

La moda? Nicola Brognano l’ha respirata sin dalla culla, come ci spiega nel backstage: “Mia madre aveva un atelier di abiti da sposa e, bambino, mi divertivo a disegnare e creare dei vestiti. È la mia passione. Non avrei potuto fare altro!”.
 
Infatti, tutto è andato molto rapidamente per questo talento promettente. Diplomatosi all’Istituto Marangoni, uscito dalla scuola ha subito lavorato per Giambattista Valli alle linee di prêt-à-porter e alta moda, poi da Dolce & Gabbana, lanciando anche il proprio marchio.

... ad outfit più street - Brognano


Finalista del ‘Woolmark Prize’, vincitore del prestigioso concorso italiano ‘Who Is On Next?’ nel 2016, Brognano conta già 80 clienti nel mondo, il 40% dei quali in Italia, ma anche in Francia al Bon Marché, in Russia, in Medio Oriente, in Giappone e in Cina.
 
Distribuito dallo showroom di Riccardo Grassi, Brognano è prodotto e gestito su licenza da L-Lab, società di Reggio Emilia, che possiede in particolare il marchio Alviero Martini 1a Classe.
 
“Il nostro obiettivo per ora è di consolidare la distribuzione tramite delle boutique selezionate per rafforzare il posizionamento della label in un segmento contemporary abbastanza evoluto”, indica il titolare di L-Lab, Luca Bertolini.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.