×
1 784
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Concessions
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
District Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Area Manager Nord Italia
Tempo Indeterminato · ITALIA
FORPEN
Fisso
Tempo Indeterminato · SAONARA
THUN SPA
Analytics Junior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Analytics Senior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Area Manager - Est Europa
Tempo Indeterminato · MILANO
SWAROVSKI
Allocator Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
DOPPELGANGER
Addetto Tesoreria
Tempo Indeterminato · ROMA
HUGO BOSS
Retail Operations Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
STIÙ SHOES
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operations Specialist Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NYKY SRL
E-Commerce Content Creator Specialist
Tempo Indeterminato · SILEA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
Back Office Ufficio Vendite Categoria Protetta lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
CRM Specialist Sales Assistant _ Luxury Brand
Tempo Indeterminato · ROMA
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Showroom Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
12 set 2010
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mess Around: l’offerta bambino ha attratto più del 50% dei visitatori

Pubblicato il
12 set 2010

13 set 2010 - Mess Around diventa più internazionale. Il salone della calzatura e dell'accessorio moda con i suoi 300 marchi presenti ha fatto registrare un aumento dell'83% dei suoi visitatori stranieri. Avventori provenienti da 50 paesi, principalmente dalla Germania, dal Belgio, dalla Spagna, dall'Italia, dal Portogallo, dal Regno Unito e dalla Svizzera.

Mess around
Immagine di un'edizione passata di Mess Around

Ma l'evento più rilevante resta il successo dello spazio bambino Mini Mess by Mess Around. Infatti, più del 54% dei visitatori, vale a dire 4048 persone, sono intervenute per prendere visione degli stand degli 80 marchi per bambini presenti in fiera. Un'offerta a tutto tondo, col textile, l'arredamento e il design. Tuttavia, per questa prima volta, l’offerta di abbigliamento proposta è stata ancora piuttosto limitata, come ha constatato il brand di prêt-à-porter per bambini Je suis en CP!, che si è detto però soddisfatto dei contatti stabiliti. "E' la prima volta che noi proponiamo l'offerta di abbigliamento e tenderemo a svilupparla sempre più nelle prossime edizioni", sottolinea Amélie Le Roux di Mess Around. Anche Petit Bateau, che presentava la sua prima collezione di calzature per bambini, ha suscitato la curiosità sia da parte degli acquirenti, che da parte dei giornalisti.

Con un 49% di presenti provenienti dal mondo delle calzature (ma un 23% proveniente dall'ambito dell'accessorio/pelletteria e un 19% dall'abbigliamento), Mess Around ha rafforzato in un senso più globale il suo posizionamento. La prossima edizione del salone si svolgerà alla Porta di Versailles, dal 22 al 25 gennaio 2011.

Di Sarah Ahssen (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.