×
1 622
Fashion Jobs
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Digital Content Senior Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Leather Rtw & Denim Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
YOU ARE UNICORN
Creative Director - Casablanca
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Logistic Manager - Moda Multibrand
Tempo Indeterminato · MILANO
DIADORA SPA
Area Manager France Utility
Tempo Indeterminato · LIONE
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RETAIL SEARCH SRL
Area Manager Triveneto & Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · VENEZIA
RETAIL SEARCH SRL
Finance Business Controller Focus Real Estate
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · PALERMO
TRUSSARDI
Junior Product Manager Denim
Tempo Indeterminato · MILANO
CONSEA FASHION&RETAIL
Area Manager Retail - Piemonte e Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
WOOLRICH EUROPE SPA
Stock Manager -Outlet Noventa di Piave (ve)
Tempo Indeterminato · NOVENTA DI PIAVE
MICHAEL PAGE ITALIA
Export Manager - Gioielli e Accessori
Tempo Indeterminato ·
WOOLRICH EUROPE SPA
Stock Manager -Outlet Castel Romano (rm)
Tempo Indeterminato · CASTEL ROMANO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale Packaging Lusso
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MIROGLIO FASHION SRL
HR Retail Business Partner
Tempo Indeterminato · VERONA
INTERFASHION SPA
Responsabile Amministrazione
Tempo Indeterminato · RIMINI
FOURCORNERS
International Retail HR Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Gioielleria Lusso
Tempo Indeterminato · VICENZA
HUMANA PEOPLE TO PEOPLE
Area Manager Negozi Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicità

McQ: importante fattore di crescita per McQueen

Pubblicato il
today 20 set 2012
Tempo di lettura
access_time 3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Durante la fashion week appena conclusasi a Londra, la nuova campagna pubblicitaria McQ Alexander McQueen campeggiava ovunque in città, a preannunciare e ricordare l'apertura del primissimo flagship della linea dallo stile lussuoso-casual della casa di moda. Approfittando dell'attenzione della stampa, il marchio con sede a Londra ha anche annunciato di aver assunto Alistair Carr come responsabile dello stile. Ex collaboratore di Nicolas Ghesquière, Carr ha fatto un rapido passaggio nell'ufficio stile di Pringle of Scotland, che ha lasciato all'inizio della scorsa estate. Tutto in McQ rimane quindi gestito da britannici, mentre in precedenza (fino al 2010) le collezioni provenivano dalla fabbriche di SINV, il produttore italiano dal quale è stata in seguito acquistata la licenza. Ora McQ cresce di gamma e amplia le proprie proposte con un prodotto più vicino a quello della linea-madre. Il flagship che la griffe ha inaugurato la settimana scorsa su Dover Street è la prova di questo cambiamento di strategia.


Il flagship McQ si trova al 14 di Dover Street Market

Progettato su tre livelli, a pochi passi da Acne e A.P.C., lo spazio concepito da Sarah Burton e David Collins – autori di tutte le boutique di McQueen – vuole rappresentare una vetrina della crescita di gamma di McQ, più vicina all’heritage tracciato dal creatore e piena di gadget digitali e interattivi. Lo scopo del concept: creare un'esperienza sensoriale che faccia immergere il cliente nel mondo di McQ, che nel frattempo recupera su insegna ed etichette la denominazione "Alexander McQueen" come sottotitolo, nel caso in cui il messaggio non sia passato abbastanza chiaramente. Un tablet affiancato da gadget high-tech permette ai clienti di visionare e personalizzare i contenuti grafici di ogni collezione. Nel seminterrato (menswear) e al primo piano (womenswear), grandi specchi permettono di condividere sulle reti sociali la propria foto vestiti in McQ, soprattutto in caso di dubbi prima dell'acquisto o per il semplice desiderio da appassionato fashion.


Un tablet permette di navigare all'interno del mondo McQ

Sul versante dei prodotti, l’ex collezione bis oggi ha tutto di una prima linea, visto che in questa stagione per la prima volta dispone di una gamma completa di calzature uomo e donna e di pelletteria, il tutto Made in Italy, oltre che di una collezione di accessori high-tech. Delle categorie di prodotto che puntano a ritagliarsi uno spazio nel guardaroba del proprio cliente-tipo, molto più giovane e meno “di lusso” di quello della linea principale. “Del McQueen per tutti i giorni”, afferma il marchio. Si parte da 120 euro per un semplice top e si arriva a più di 2.500 euro per i cappotti invernali più importanti.


Rosso sangue e cemento grezzo compongono il concept dello store McQ

La boutique espone anche dei modelli di vestiti provenienti dalla prima (e sola) sfilata McQ organizzata durante la London Fashion Week autunno-inverno 2012/2013 come ovvio preludio di questa apertura, ma che non dovrebbe proseguire nell'immediato, perché il brand rimane concentrato prioritariamente sulla costruzione della rete di boutique McQ. Il concept di Dover Street servirà da riferimento per le future aperture del marchio nel mondo, ma nessuna è stata ancora annunciata sull'Europa. Solamente quattro franchising sono in programma nei prossimi dodici mesi, a Hong Kong e nella Cina interna.

Florent Gilles (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Business