×
1 891
Fashion Jobs
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Showroom Manager Arredamento Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Sales Area Manager, Emerging Markets - Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA DI CALZATURE
Application Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
DIESEL
Europe Head of E-Commerce
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Concessions
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
District Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Area Manager Nord Italia
Tempo Indeterminato · ITALIA
FORPEN
Fisso
Tempo Indeterminato · SAONARA
THUN SPA
Analytics Junior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Analytics Senior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Area Manager - Est Europa
Tempo Indeterminato · MILANO
SWAROVSKI
Allocator Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
DOPPELGANGER
Addetto Tesoreria
Tempo Indeterminato · ROMA
HUGO BOSS
Retail Operations Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
STIÙ SHOES
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operations Specialist Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
18 giu 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Massimo Alba e la bellezza di essere indipendente

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
18 giu 2018

Uno dei nuovi marchi italiani più originali è Massimo Alba, designer di grande esperienza, dotato di una visione piacevolmente diversa sul casual-chic.

Massimo Alba, PE 2019


“A mio avviso il futuro della moda è degli indipendenti. Per essere indipendente, devi conoscere e possedere il tuo concept. Che dev’essere interno al progetto. Il concept è la sorgente dell’azienda, e il brand non dipende da un potere esterno o dalle sue risorse finanziarie. Così, quando ho iniziato come indipendente ho scelto l'etichetta più piccola possibile”, sorride Massimo Alba, seduto nel suo quartier generale in una tranquilla strada pedonale stretta fra due Navigli di Milano.
 
Il suo ufficio riassume l'eclettismo del marchio: tende di lino bianco fatto a mano, anch’esse ricamate a mano, affiancate a modelli sartoriali maschili; scatole di cineserie; vecchie camicie e frac da uomo; tappeti kilim usurati; poltrone africane decorate con perline; dischi rock classici. Come il bellissimo LP di David Sylvian che ha messo su quando ci siamo incontrati.

Originario di Treviso, Alba ha aperto la sua omonima etichetta a Milano 10 anni fa. Ma lo ha fatto dopo una già lunga carriera: ha disegnato per Malo (per 17 anni) e poi per Agnona, prima di far parte del team che ha acquisito, fatto crescere e poi venduto il marchio scozzese di maglieria Ballantyne.
 
Con la sua linea propone polverosi blazer viola e bordeaux; blazer di velluto a coste morbidi come piume; pantaloni a micro strisce in cotone leggero di ottima qualità fatti a Napoli o effervescenti cardigan in cotone cashmere da Novara. I vestiti vengono forniti ad Alba da una vasta gamma di manifatture e fabbriche distribuite in tutta Italia. “In questo modo posso assaggiare tutti i diversi vini regionali del mio Paese”, ride il 58enne Alba.

Massimo Alba, PE 2019


L’intera collezione trasuda l’atmosfera di una lussureggiante isola del Mediterraneo. Fatto non strano, visto che sua moglie Marilena proviene dall'isola d’Ischia.
 
“E se vuoi essere in grado di padroneggiare la tua idea, devi credere nel proporre il tuo concept nel retail”, aggiunge Alba, che ha aperto flagship a Brera, il quartiere più elegante di Milano e su Via Coronari a Roma, dentro Palazzo Lancellotti, bellissimo edificio costruito per un cardinale nel tardo XVI secolo su una strada estremamente suggestiva nel cuore della Città Eterna.
 
Oggi, Massimo Alba è distribuito in oltre 250 negozi multimarca, e realizza vendite poco superiori ai 5 milioni di euro. Non è un mega brand, probabilmente non lo sarà mai, ma la sua stessa purezza sembra potergli garantire un futuro felice e sicuro, anche perché si tratta di un marchio che realizza esattamente il tipo di moda che un uomo o una donna indossano quando sono o vogliono sentirsi a proprio agio. Proprio come Massimo.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.