×
1 768
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Regional Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
Pubblicato il
21 mag 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Marks & Spencer è tornato a crescere nella moda

Pubblicato il
21 mag 2014

Dopo qualche difficoltà, Marks & Spencer intravede una luce nel segmento Fashion. Il distributore britannico afferma di essere tornato a crescere nel settore Moda nel quarto trimestre dell'esercizio che ha chiuso il 29 marzo.

Il negozio M&S di Beaugrenelle (Foto: Pixel Formula)


In Gran Bretagna, la modernizzazione dei reparti moda è approdata alla fase 2. Nel corso della prima fase, 70 negozi hanno già visto i loro reparti di moda femminile rinnovati nel look con, fra l'altro, la realizzazione di spazi per gli abiti e di altrettanti ambienti riservati ai cappotti.

Per i prodotti non alimentari, il piano aziendale prevedeva un ritorno al proprio DNA con "qualità e stile", in sostanza per essere vicino alle proposte di C&A, in termini di leitmotiv. Marks & Spencer assicura di aver fatto crescere di gamma il 70% dei tessuti e di aver utilizzato più pelle, seta e cashmere che in passato.

Tuttavia, malgrado gli sforzi intrapresi per rispettare questo piano, il settore non-food resta complicato. Così, in comparabile, nel corso dell'esercizio 2013/2014, le vendite oltremanica sono aumentate solo dello 0,2%, a più di 11 miliardi di euro (9,1 miliardi di sterline), con un settore alimentare in crescita dell'1,7% e il non alimentare in ribasso dell'1,4%.

A livello internazionale, le vendite sono cresciute del 6,2% a tasso di cambio costante, a più di 1,4 miliardi (1,15 miliardi di sterline). In totale, il gruppo ha visto progredire il giro d'affari del 2,7%, a 12,6 miliardi (10,3 miliardi di sterline), per un utile prima delle imposte in calo di quasi il 4%, a 766 milioni.

Nel nuovo esercizio, l'estero dovrebbe ancora essere prioritario, con un incremento previsto delle superfici di vendita del 10%, contro l'1% circa di progressione previsto a domicilio. In Asia, Cina e India hanno la priorità.

Nella sola India, 100 aperture sono previste a orizzonte 2016, da realizzare insieme al partner Reliance Retail. In Francia, dove Marks & Spencer dispone di 5 flagship, l'accordo di partnership con Relay farà incrementare l'attività nel Food dell'Esagono.

Negli ultimi tre anni, Marc Bolland, il CEO, ha investito oltre 2 miliardi per fare finalmente entrare l'insegna dalla storia lunga 130 anni nel XXI secolo.

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.