×
1 794
Fashion Jobs
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
is&t Finance Specialist
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile di Produzione- Fashion Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
15 apr 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Maria Luisa: è scomparsa una grande professionista

Pubblicato il
15 apr 2015

Buyer tra le più famose al mondo, Maria Luisa, il cui nome completo è Maria Luisa Poumaillou, è deceduta la scorsa settimana per una malattia contro la quale lottava da molto tempo.

Maria Luisa. - Pixel Formula


Di origine venezuelana, nata negli anni '50, Maria Luisa cresce a Caracas in una famiglia borghese, accompagna sua madre nelle case di moda e nelle sfilate prima di dover lasciare precipitosamente il Paese all'età di 7 anni dopo il rovesciamento della dittatura militare allora al potere, col suo patrigno, che era il Capo della Sicurezza Nazionale, che dovette lasciare l'incarico all'interno del regime del dittatore Jimenez.

Approdata alla facoltà di scienze politiche di Parigi, Maria Luisa si appassiona al prêt-à-porter, poi sposa uno spagnolo, prima di tornare a stabilirsi per alcuni anni in Venezuela. Un viaggio di breve durata, concluso da un secondo matrimonio, un ritorno a Parigi e due bambini.

Alla fine degli anni '80 decide di lanciarsi nell'apertura di una prima boutique multimarca dedicata ai giovani creativi in rue Cambon a Parigi, che all'epoca apre insieme a suo marito Daniel, seguita da un negozio in rue du Mont-Thabor (all'origine diviso in tre spazi, uno misto, uno dedicato all'uomo e l’altro alle calzature, in seguito riuniti insieme).

Per due decenni, Maria Luisa scoverà i futuri e grandi talenti di domani, da Martin Margiela a Rick Owens, passando per Helmut Lang, John Galliano, Martine Sitbon, Jean Paul Gaultier, Nicolas Ghesquière, Christopher Kane, Riccardo Tisci o Alexander McQueen, diventando allora una delle figure fondamentali della moda parigina e internazionale.

Un'avventura che durerà 20 anni, con le boutique di rue Cambon e rue du Mont-Thabor che chiuderanno definitivamente nel 2010 (ma l’e-boutique rimane attiva grazie alla partnership istituita con The corner.com), finché Maria Luisa accetta il posto di Fashion Editor ai Printemps.

Un incarico dal nome unico, quello di editorialista-buyer, che le valse un proprio spazio all'interno del grande magazzino del Printemps, così come uno spazio wedding Maria Luisa nel 2012.

Nel 2013, Maria Luisa aveva anche aperto diversi negozi multimarca in Cina, collaborando con il gruppo cinese Malzy, a Shanghai e a Pechino, ma anche a Doha, in Qatar. In Cina, era stata anche lanciata una linea di prêt-à-porter con il suo nome.

Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.