×
1 479
Fashion Jobs
MARTINO MIDALI
Junior Product Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
E-Commerce e Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
Pubblicato il
2 dic 2010
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

MarediModa: l'onda del beachwear segna un +5%

Pubblicato il
2 dic 2010

Nonostante il perdurare di una difficile congiuntura economica internazionale la nona edizione di MarediModa IntimodiModa (Palais des Festivals, Cannes, 24-26 novembre) si è chiusa con un incremento di visite pari al 5%. Considerati i rigidi e trasparenti criteri di registrazione, il dato confortante lascia spazio ad discreto ottimismo tra gli operatori del settore, anche a fronte di una crescente concretezza dei contatti avuti in fiera dalle aziende espositrici.

MareDiModa

Una soddisfazione unanime a riconoscimento delle energie messe in campo e delle novità introdotte in questa edizione. A partire da un nuovo e più contemporaneo look, total white, che ha vestito gli stand di bianco come fossero cornici di preziose opere tessili. Per la prima volta nella sua storia la fiera ha ospitato una mostra di rilievo internazionale: "Vintage Holidays from 30’s to 80’s", curata dal celebre collezionista Franco Jacassi. Un viaggio suggestivo nella storia del beachwear raccontata attraverso i capi originali dell’epoca con una texture di splendide immagini a fare da sfondo. Capi unici e introvabili provenienti dalle maison più note al mondo, un percorso stimolante e ricco di spunti per gli stilisti presenti.

Ricco di spunti il workshop “The European Creativity will save us”, che ha visto protagonisti Vassilis Masselos, presidente dell' International Apparel Federation (IAF), Agatha Ruiz De la Prada, stilista e creativa assoluta, Karine Boyer, capo ufficio stile di Banana Moon e Claudio Taiana, presidente di Maredimoda Intimodimoda e che ha trattato il tema della tutela della creatività europea come forza determinante per il futuro, alla luce del patrimonio culturale e aziendale del nostro continente.

MareDiModa
Agatha Ruiz de Prada e Claudio Taiana Presidente di Maredimoda

E non a caso il claim di questa edizione “Europeans do it Better”, apparso nella campagna stampa mondiale, è riuscito ad accompagnare i ripensamenti di quanti sono rimasti scottati da esperienze negative nei Paesi “low cost” ribadendo una volta per tutte che non c’è margine che tenga quando si mette in discussione la qualità, l’etica del prodotto, la sua storia e il suo futuro.

“La nostra fiera continua ad incassare successi e apprezzamenti perché non è vissuta solo come momento espositivo di rilievo assoluto ma piuttosto come piattaforma di servizi avanzati per le aziende che creano e producono in un certo modo. Abbiamo avuto una piccola crescita rispetto allo scorso anno, che è comunque un segno positivo se pensiamo che in questo momento storico le fiere tendono a perdere presenze da un’edizione all’altra. Il nostro è un presidio di qualità contro la disperata massificazione che non concede spazio alle ambiguità contemporanee”. Ha spiegato il presidente Claudio Taiana a FashionMag.com“.

Tra le tante novità proposte in questa edizione, un grande successo è stato attribuito all’iniziativa Banca del tessuto, il primo e unico sistema virtuoso capace di mettere in contatto le aziende tessili e di confezione con i laboratori sartoriali di alcuni penitenziari italiani per dare nuova vita ai tessuti e ai capi ma soprattutto una seconda chance alle detenute. Il ricavato dalla vendita dei capi, degli accessori oppure degli oggetti di arredo che nasceranno consentirà ai laboratori di attrezzarsi al meglio, corrispondere un piccolo stipendio alle detenute, insegnando un lavoro creativo e facilitandone il reinserimento sociale, e finanziare iniziative di charity per la collettività.

Ufficializzate le date della decima edizione di Maredimoda Intimodimoda che andrà in scena dal 23 al 25 novembre 2011 con importanti novità in vista del decimo anniversario. L’appuntamento di Cannes sarà preceduto dalle preview di Monaco di Baviera e di Barcellona che si terranno nel mese di ottobre.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.