×
1 575
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
6 mar 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Marchon Eyewear sfiora 1 miliardo di dollari di fatturato nel 2014

Pubblicato il
6 mar 2015

Nel 2014, Marchon ha registrato per business delle montature da sole, da vista e delle lenti un fatturato di 979 milioni di dollari a livello globale (900 milioni di euro) e prevede per il 2015 una crescita pari al 7% a tassi di cambio costanti, annuncia in un comunicato.

Gli occhiali Lacoste sono prodotti nel sito italiano di Marchon - (Foto: marchon.com)


Il terzo operatore mondiale nell’occhialeria, fa capo al gruppo americano VSP Global, che comprende anche attività assicurative e ha fatturato 4,5 miliardi di dollari su scala mondiale nel 2014.

“Il 2014 è stato un anno molto positivo. La nostra crescita è stata particolarmente sostenuta sul mercato americano, che ha registrato un incremento a doppia cifra, grazie al programma di partnership siglato con i nostri clienti più fedeli, denominato “Premier”. Siamo anche molto soddisfatti dell’Europa, dove negli ultimi tre anni abbiamo raddoppiato i ricavi”, commenta Claudio Gottardi, Presidente e Amministratore Delegato di Marchon Eyewear.

Il gruppo ha siglato recentemente due nuovi accordi di licenza con Etro e MCM. “Il nostro è un portafoglio ampio e ben bilanciato. Nel 2014 abbiamo consolidato la nostra presenza in Europa, che adesso rappresenta il 26% dei ricavi totali, e guardiamo con attenzione al mercato asiatico, in cui abbiamo raggiunto un buon posizionamento grazie a filiali locali, un esteso network di distribuzione e personale locale”, prosegue Gottardi.

Il gruppo di occhialeria ha continuato ad investire in Italia lo scorso anno, Paese in cui ha rimpatriato la produzione di alcune linee precedentemente fabbricate in Asia, e dove ha insediato la filiale europea Marchon MB (Marketing & Brand).

Alla fine del 2014, il gruppo ha definito un piano di sviluppo, che prevede per il 2015 importanti interventi di ristrutturazione e di sviluppo della sede italiana, a Puos d’Alpago, nel distretto del bellunese. Gli investimenti mirano ad aumentare la capacità dei volumi produttivi di circa il 30%. I lavori di ampliamento saranno completati entro il primo trimestre del 2016.

“L’Italia rappresenta un tassello strategico per Marchon, grazie alla sua indubbia competitività in termini di creatività, qualità ed efficienza manifatturiera. A questo proposito, nel 2014, oltre ai marchi di lusso, abbiamo deciso di espandere l’offerta di collezioni “Made in Italy”, includendo altre linee come Lacoste, Nike e Calvin Klein. Dato il positivo riscontro, continuiamo a credere che l’aumento della capacità produttiva dello stabilimento nel distretto bellunese sarà fra le principali direttrici per la crescita futura del business”, conclude Claudio Gottardi.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.