×
1 627
Fashion Jobs
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
25 nov 2008
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Marc Jacobs International condannato a 1 milione di dollari di multa

Pubblicato il
25 nov 2008

Una sfilata può costare parecchi soldi e la Marc Jacobs International sta proprio per pagarla molto cara. La società è infatti accusata di aver offerto delle bottiglie di vino all'intendente del reggimento 26th Street Armory, al fine di assicurarsi l'utilizzo degli spazi appartenenti all'Esercito per organizzare le presentazioni delle sue collezioni. Risultato: l'azienda si busca un milione di dollari di multa.


Sfilata delle collezioni Marc Jacobs

Per fare ammenda e dimostrare il suo pentimento, la Marc Jacobs International ha accettato di versare la somma di un milione di dollari (800 000 Euro) allo Stato di New York. La società del sarto di alta moda è accusata di aver regalato a James Jackson, l'intendente del reggimento 26th Street Armory, delle bottiglie di vino ed avergli offerto numerosi regali per una somma totale che si aggira intorno ai 35 000 dollari.

Marc Jacobs International avrebbe utilizzato questo metodo per lo meno discutibile a più riprese, tra il febbraio 2000 ed il febbraio 2007 durante le Settimane della Moda (Fashion Weeks), secondo il sostituto procuratore Andrew Cuomo.

«Siamo contenti che questa storia si sia risolta. Abbiamo già preso le necessarie contromisure per prevenire il verificarsi di questo genere di incidenti in futuro», spiega il portavoce di Marc Jacobs International.

La società si vedrà però controllati i suoi conti e sorvegliato il buon esito dei suoi bilanci durante i prossimi due anni a venire.
Quanto all'ufficiale, la sua sorte sarà stabilita nel dicembre prossimo. Rischia quindici anni di prigione.

Di Elena Passeri (Fonte: S. Ahssen)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.