×
1 288
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
Di
AFP
Pubblicato il
12 dic 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Maison Martin Margiela: Parigi cancella il défilé haute couture di John Galliano

Di
AFP
Pubblicato il
12 dic 2014

John Galliano ha scelto Londra piuttosto che Parigi per fare il suo ritorno in anteprima sulle passerelle con la Maison Martin Margiela il prossimo 12 gennaio e questa decisione ha subito provocato la cancellazione del suo defilé haute couture dal calendario parigino.


Lo show dello stilista britannico per Margiela era inizialmente previsto nel programma della settimana della Haute Couture di Parigi che si terrà dal 25 al 30 gennaio prossimi, ma la sua decisione di presentare prima a Londra le sue collezioni ha indotto la Federazione Francese della Couture ad annullare il suo defilé da questo programma.

“E’ la semplice applicazione delle regole. Nel calendario della Couture sono presentate esclusivamente delle collezioni inedite, che non sono già state viste prima altrove”, ha spiegato Stéphane Wargnier, presidente esecutivo della Federazione Francese della Couture. “E dato che questa collezione non sarà più inedita, essendo già stata vista a Londra, non può essere presentata in questo calendario”, ha aggiunto.

Maison Margiela, di cui Galliano ha preso la direzione artisitica dopo più di tre anni di 'purgatorio' aveva annunciato lo scorso 10 dicembre che la sua collezione sarebbe stata presentata "eccezionalmente" nella capitale britannica.

La collezione sarà successivamente visionabile a Parigi “su appuntamento”, durante la settimana della Haute Couture, ma fuori dal programma ufficiale.

Secondo Maison Margiela, questa scelta si spiega con delle ragioni personali, visto che Londra è la città dove John Galliano ha studiato e debuttato nella moda, ma è anche "intrisecamente legato alla tradizione del taglio" della capitale inglese e dei maestri sarti di Savile Row.

Un centinaio di persone sono invitate allo show, che avrà logo durante la settimana londinese della moda maschile.

Sarà il grande ritorno sulle passerelle del brillante stilista 54enne, nominato in ottobre scorso, direttore artistico della Maison Margiela, per cui disegnerà le collezioni prêt-à-porter e haute couture.

Questa nomina ha messo fine a 3 anni e mezzo di ‘traversata del deserto’ per John Galliano, licenziato dalla maison Dior nel 2011, dopo gli insulti razzisti e antisemiti pronunciati sotto l’effetto di alcool in un bar parigino.

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.