×
1 494
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
Merchandiser Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ALEGRI TRADE
Impiegato Ufficio Vendite
Tempo Indeterminato · PRATO
CONFIDENZIALE
Csr Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital & Ecommerce Professional
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Finance Business Controller
Tempo Indeterminato · VARESE
CONFIDENZIALE
Area Manager Centro Sud
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Sales Manager - Fidenza Outlet
Tempo Indeterminato · FIDENZA
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Beni di Lusso
Tempo Indeterminato · VICENZA
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Gucci Emea Emarketing & Analytics Manager
Tempo Indeterminato ·
AFS INTERNATIONAL SRL
Export Sales Manager
Tempo Indeterminato · POMPEI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Retail Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Piemonte
Tempo Indeterminato · TORINO
TRUSSARDI
Product Manager Leggero
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
Senior Product Manager Knitwear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
International Sales Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CONFIDENZIALE
Responsabile Commerciale Italia/Estero
Tempo Indeterminato · PESCARA
BENETTON GROUP SRL
Area Manager Centro - Franchising
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MANPOWER GROUP
Area Manager Toscana
Tempo Indeterminato · FIRENZE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
MYRIAM VOLTERRA
한국 세일즈 프로모터
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Responsabile Magazzino
Tempo Indeterminato · NAPOLI

Macy's taglia 5.000 posti di lavoro e chiude 11 negozi negli USA

Di
APCOM
Pubblicato il
today 5 gen 2018
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Macy's chiuderà 11 negozi - solo la chiusura di quattro punti vendita era stata precedentemente annunciata - e taglierà 5.000 posti di lavoro nel 2018. I grandi magazzini statunitensi intendono portare avanti una riduzione drastica dei costi, nonostante il risultato positivo riportato nell'ultima stagione dello shopping natalizio.

Macy's


La notizia degli esuberi non è stata indicata dal gruppo nel comunicato diffuso, in cui si è limitato a dire che nel suo piano sono previsti "aggiustamenti dello staff". È stata Blair Rosenberg, portavoce dell'azienda, a indicare il numero degli esuberi in un'e-mail al quotidiano USA Today.

Il gruppo si aspetta risparmi annuali di 300 milioni di dollari dall'anno fiscale 2018, che ha intenzione di reinvestire nelle sue attività. In una nota, l'Amministratore Delegato, Jeff Gennette, ha evidenziato i "buoni progressi" fatti nel 2017 su tre fronti: la crescita delle attività online, la stabilizzazione di quelle nei negozi fisici e la creazione delle basi per la crescita futura.

Per effetto della riforma fiscale approvata negli Stati Uniti prima di Natale, Macy's ha alzato le previsioni sugli utili 2017: a livello pro forma sono attesi a quota 3,59-3,69 dollari per azione e non più a 3,38-3,63 dollari per titolo. Il titolo Macy's soffre comunque a Wall Street: negli ultimi 12 mesi ha ceduto il 33%.

Fonte: APCOM