×
1 361
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Estero Brand Fashion Premium
Tempo Indeterminato ·
STROILI
Category Manager
Tempo Indeterminato · ASSAGO
Pubblicità
Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
11 ott 2016
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

LVMH: rimbalzo del +6% della crescita organica nel 3° trimestre

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
11 ott 2016

Le vendite del gigante del lusso LVMH hanno superato i 9 miliardi di euro nel terzo trimestre, e la sua crescita organica è stata del 6% dopo un primo semestre che si è rivelato meno trascinante, secondo un comunicato pubblicato lunedì.

LVMH è in crescita - Louis Vuitton


In particolare, il numero uno mondiale del settore (che possiede una sessantina di marchi, tra i quali Louis Vuitton, Fendi, Sephora, Berluti e Hennessy) vede il fatturato della sua divisione di riferimento, la 'Moda e Pelletteria', raggiungere un +2% a dati organici, dopo la crescita nulla registrata al termine dei primi sei mesi dell'esercizio.

“Il terzo trimestre segna un'accelerazione rispetto alle tendenze di inizio anno. L'Asia, escludendo il Giappone, migliora sensibilmente nel trimestre. Il mercato statunitense rimane forte, così come l'Europa, ad eccezione della Francia, sempre colpita da un calo del turismo”, indica il gruppo guidato da Bernard Arnault.

I 9,138 miliardi di euro di giro d'affari trimestrale sono superiori alle stime realizzate dal fornitore di dati finanziari Factset, che puntava su 8,993 miliardi di euro.

Con un +6% di crescita organica in questi tre mesi, LVMH ritrova il livello raggiunto nella totalità del 2015, quando l'inizio dell'esercizio aveva mostrato un rallentamento, con il +3% del primo trimestre e il +4% del secondo. Sui nove mesi, le vendite totalizzano 26,3 miliardi di euro, in progressione del 4% in un anno, e del 5% a dati organici.

E' la divisione 'Moda e Pelletteria', colonna portante del gruppo, che trascina le vendite, mostrando un +5% di crescita organica nel trimestre, dopo una stagnazione nel corso del primo semestre. Il brand Louis Vuitton “mantiene una forte dinamica ed esplora un nuovo territorio con il lancio dei profumi Louis Vuitton”, sottolinea il comunicato, che fa riferimento al lancio di sette fragranze, avvenuto a settembre, che hanno caratterizzato il ritorno della griffe nell'universo dei profumi dopo una lunghissima assenza. Senza dare cifre dettagliate, LVMH puntualizza anche che Fendi “ha registrato un sensibile incremento delle vendite” e che Céline, Loewe e Kenzo “hanno sperimentato delle buone progressioni”.

Per quanto riguarda la 'Distribuzione Selettiva', secondo pilastro aziendale in termini di giro d'affari, la crescita organica raggiunge l'8%, a 2,8 miliardi di euro. “Sephora guadagna quote di mercato dappertutto nel mondo e registra una crescita delle vendite a due cifre”, precisa LVMH, che sottolinea comunque che i DFS (Duty Free Shops) “devono affrontare un difficile contesto turistico in Asia, in particolare a Macao e Hong Kong”.

I 'Profumi e Cosmetici' sono invece cresciuti del 10% nel terzo trimestre, soprattutto grazie all'eccellente dinamica dei profumi Christian Dior, i quali “guadagnano quote di mercato in tutte le nazioni” e alle performance realizzate da Guerlain e Givenchy nel mondo del make up.

Per gli 'Orologi e Gioielli' (cresciuti del 2%), LVMH sottolinea fra le altre cose la “notevole crescita su un mercato difficile” di Tag Heuer, grazie alle sue nuove collezioni e ai nuovi orologi connessi.

Sebbene non fornisca delle prospettive in cifre, LVMH indica che, “in un contesto geopolitico e monetario incerto, proseguirà la sua strategia incentrata sull'innovazione e focalizzata su un'espansione geografica mirata nei mercati più maturi”.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2021 AFP. Tutti i diritti riservati.