×
1 402
Fashion Jobs
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
Pubblicità

Luxottica Group, il fatturato del primo trimestre cresce del 5,2%

Pubblicato il
today 1 mag 2017
Tempo di lettura
access_time 4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il fatturato del primo trimestre di Luxottica cresce del 5,2% grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e alla performance del marchio Ray-Ban, soprattutto in Cina e Stati Uniti.


Il business wholesale, anche in presenza di politiche commerciali di maggior rigore in Nord America e in Cina, cresce del 2,5% rispetto ai primi tre mesi del 2016 (rimane invariato a parità cambi). Il retail registra un aumento delle vendite pari al 7,1% (+3.3% a cambi costanti2) grazie alla forte crescita dei nuovi negozi, alla performance molto positiva del retail ottico in Cina e in Australia e di Sunglass Hut in Europa e in America Latina, oltre al consolidamento di Salmoiraghi & Viganò nel perimetro di Gruppo.

Le vendite omogenee, negative nel periodo, sono il risultato di una serie di scelte commerciali volte alla valorizzazione dei marchi e alla riduzione drastica di sconti e periodi promozionali in tutte le catene retail. Tali decisioni hanno avuto un impatto minore delle aspettative sui ricavi ma positivo a tendere sui risultati di conto economico.

La crescita del canale e-commerce diretto, pari al 6%, risente nel trimestre del calo della attività promozionali sulle piattaforme Oakley.com e SunglassHut.com. Ray-Ban.com continua, invece, a crescere a doppia cifra.

“Chiudiamo il primo trimestre dell’anno con risultati che riteniamo particolarmente positivi, poiché l’approccio distributivo sempre più attento alla qualità della crescita ha generato un aumento delle vendite in linea con le aspettative e un miglioramento dei margini”, hanno commentato Leonardo Del Vecchio, Presidente Esecutivo, e Massimo Vian, Amministratore Delegato Prodotto e Operations di Luxottica.

“L’ottimo riscontro delle nuove collezioni eyewear per la stagione primavera-estate, quest’anno anche per marchi nuovi nel nostro portafoglio come Valentino e Ferrari, e il buon inizio della stagione del sole, accompagnano l’avvio positivo del secondo trimestre e ci permettono di confermare l’outlook per l’intero anno”, spiegano i manager.

Nel Nord America il fatturato del Gruppo, in crescita dell’1,1% (-2,5% a cambi costanti2) continua a risentire delle iniziative volte a migliorare la qualità della vendite e della distribuzione nei vari canali. La divisione wholesale consolida risultati in linea con i primi tre mesi del 2016 (+0,5% a cambi correnti, -3,2% a parità di cambi2) con un aumento significativo del business con gli ottici indipendenti e le catene specializzate e un calo delle vendite con operatori online per l’impatto della MAP policy.

Nei primi tre mesi dell’anno l’Europa registra performance eccellenti in tutte le aree di business, con il fatturato in aumento del 15,5% (+17,4% a parità cambi) pur confrontandosi con un forte primo trimestre del 2016. La solida crescita della regione è trainata dai risultati di Italia, Germania, Portogallo ed Europa dell’Est, ed è sostenuta dal contributo degli altri Paesi. Molto positiva anche la performance della Turchia, al netto della svalutazione della Lira Turca. La divisione retail aumenta il suo peso relativo nell’area grazie al consolidamento nel perimetro di Gruppo dei circa 430 negozi Salmoiraghi & Viganò in Italia e alla crescita di Sunglass Hut nell’Europa Continentale.

In Asia-Pacifico il primo trimestre dell’anno evidenza un’accelerazione delle vendite rispetto agli ultimi tre mesi del 2016 e un aumento del 6% anno su anno (+0,6% a cambi costanti2), grazie in particolare al forte contributo di Australia, India e Giappone.

In Cina continentale la profonda ristrutturazione distributiva condiziona ancora i risultati della divisione wholesale, mentre il retail cresce per l’ottimo andamento del business ottico trainato dal successo degli oltre 50 negozi Ray-Ban. In Australia il business si conferma solido ed è trainato dall’ottima performance di OPSM, supportata dalle nuove politiche di assortimento introdotte nel 2016 e della capacità di attrarre i consumatori attraverso la qualità delle visite oculistiche in negozio.

L’America Latina conferma il trend di crescita degli ultimi due anni e chiude il trimestre con un incremento del fatturato del 17,6% (+5,5% a cambi costanti). Il Messico continua ad essere tra i Paesi maggiormente in espansione per il Gruppo, così come significativo è il contributo del Brasile nonostante l’attuale congiuntura non favorevole, anche grazie alla rivalutazione del Real. Sul fronte retail, il fatturato di GMO continua a crescere anche nel primo trimestre dell’anno, così come aumentano a doppia cifra le vendite omogenee di Sunglass Hut in Messico e nella regione andina.

L’Assemblea degli Azionisti di Luxottica Group S.p.A., riunitasi il 28 aprile, ha approvato, inoltre, il bilancio relativo all’esercizio 2016, deliberando la distribuzione di un dividendo di 0,92 euro per azione. Il monte dividendi è quindi pari a circa 440 milioni di euro, con un payout di circa il 50% dell’utile netto consolidato adjusted. Il dividendo verrà posto in pagamento il 24 maggio 2017 (con data stacco cedola 22 maggio 2017, in conformità al calendario di Borsa Italiana, e record date 23 maggio 2017).

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.