×
1 458
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
28 apr 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Louboutin fanno male? in USA si ricorre a bisturi per diventare moderne Cenerentole

Di
Ansa
Pubblicato il
28 apr 2014

Le Louboutin sono troppo strette? Il tacco delle Manolo si ripercuote dolorosamente sugli ossicini del metatarso? Niente paura, dall'America arriva la soluzione "chiavi in mano" per indossare le scarpette del desiderio senza più temere lancinanti dolori ogni volta che la pianta del piede posa sul marciapiede: la chirurgia plastica. Il New York Times ha puntato i riflettori su una pratica a prima vista futile o crudele, evocatrice di tempi e luoghi lontani e della pratica del Loto d'oro, quando alle bimbe cinesi venivano legati i piedi, deformandoli artificialmente in nome di un arcano concetto di estetica e di rango sociale. In fin dei conti è quel che fa sul suo tavolo operatorio il podiatra chirurgo Ali Sadrieh di Beverly Hills, in California.


Modello di Christian Louboutin

"Le pazienti arrivano da me con le scarpe che vorrebbero indossare. In apparenza sembra una vanità. Finché non ti accorgi che una donna ha bisogno di sentirsi sicura. Certe scarpe sono uno status symbol e indossarle aiuta a creare fiducia in se stesse, a patto che non facciano male". Per popolarizzare i suoi interventi il dottor Sadrieh ha inventato nomi da favola che rendono meno allarmanti quelli scientifici: la bunionectomia ad esempio diventa la "procedura Cenerentola". L'obiettivo: eliminare la borsate dell'alluce e far calzare bene una scarpa che prima faceva vedere le stelle. Sadrieh ha creato anche il "10 perfetto", la riduzione estetica della lunghezza del dito, praticato una volta su una modella diciassettenne, e il "cuscinetto pedale", che promette quel che dice il nome: l'inserimento di un cuscinetto di grasso che allevia il dolore di camminare con i tacchi alti. Il podiatra di Beverly Hils non è il solo a praticare quella che il suo collega Neil Blitz del Mount Sinai Hospital a Manhattan ha definito "l'ultima frontiera della chirurgia estetica" per chi ha già sottoposto al bisturi faccia e seni e fondo schiena. "La mia clientela è esplosa a causa delle Manolo e delle Louboutin", ha detto al New York Times. Ma poi c'è anche chi corre ai ripari quando l'uso di calzature troppo alla moda ha portato a deformare i piedi delle moderne "Loto d'Oro": dal dottor Oliver Zong, fondatore di NYC FoorCare si va per curare 'l"High Foot Heel", un difetto del piede che deriva dall'aver portato troppo a lungo scarpe a stiletto.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.