×
1 316
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
25 giu 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

LeoPizzo: +40% il fatturato estero. Un nuovo store nel 2014?

Pubblicato il
25 giu 2013

Un 2013 di consolidamento, con grandi aspettative per la collocazione del brand in molti grandi negozi di gioielli mondiali, e una nuova apertura di negozio sono gli obiettivi del marchio italiano nel breve-medio termine.

Il sito, non ancora definitivo, www.leopizzo.com/


“Dopo un 2012 positivo, lo spauracchio della crisi, almeno per noi, sembra essere superato”, dice a FashionMag.com il fondatore e presidente Leonzio Pizzo, da noi incontrato durante la manifestazione VicenzaOro Spring. “Del resto, il 70% del nostro fatturato è generato all'estero, quindi abbiamo risentito meno dei problemi dell'Italia e l'aumento del dato a livello internazionale ha compensato la contrazione (-30%) sul mercato italiano”.

Il fatturato del marchio con sede a Valenza è stato di 13 milioni di euro nel 2012, con un +40% ottenuto all'estero. La previsione 2013 di Pizzo è che l'estero crescerà sicuramente e bene, mentre in Italia il marchio dovrà rimanere per forza di cose sulla difensiva.

“Se prendiamo città come Venezia, Firenze, in parte Milano, Capri o la costa romagnola e simili località di villeggiatura o mete di vacanza internazionali, queste location hanno investito per proiettarsi su turisti tedeschi, russi, azeri, kazaki, puntando su un turismo d'élite, e allora vi troviamo negozi che vanno bene o abbastanza bene. Ma le città d'arte o produttivo-manifatturiere di provincia che non sono metropoli regionali (penso a città di medie dimensioni come Padova, Parma, Forlì e simili...), queste sono ferme. Quindi ci consolideremo in Italia, per puntare sulla dimensione internazionale dei nostri gioielli (a Basilea, anche quest'anno abbiamo aumentato gli ordini esteri durante Baselworld)”, dice il presidente.

LeoPizzo, anello della nuova collezione "Intrecci" in oro giallo, oro bianco e diamanti


Con una tipologia di prodotto molto elevata, il marchio LeoPizzo è distribuito in 250 store esteri e in 195 vetrine italiane. “In Italia abbiamo compiuto una selezione puntando a collocarci accanto a marchi di orologi di alta gamma (Rolex, Patek Philippe)”, rivela Leonzio Pizzo. Ma il brand possiede anche 3 negozi monomarca: Milano, in Galleria Vittorio Emanuele, Roma, 60 metri quadri in Via del Babuino vicino a Chopard e Taormina in Corso Vittorio Emanuele. E' ancora un progetto per il quale si sta guardando attorno, ma l'apertura 2014 di un nuovo store sembra essere un obiettivo reale del fondatore che non vuole rivelare nessuna location (forse Bologna...?).

Il primo mercato di Leo Pizzo gioielli è l'area dell'Est Europa/ex repubbliche sovietiche, con Russia, Azerbaigian, Kazakistan, Ucraina e Polonia in testa, ma anche Germania, Paesi arabi e Giappone. E' in preparazione il nuovo sito internet, strumento ormai irrinunciabile per rimanere al passo coi tempi del mondo 2.0.

Gianluca Bolelli

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.