×
1 380
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
Responsabile Laboratorio Collaudo e Certificazione Qualità
Tempo Indeterminato · NAPOLI
Pubblicato il
16 apr 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Le Coq Sportif: attività stabile nel 2014

Pubblicato il
16 apr 2015

Le Coq Sportif riconosce di aver dovuto affrontare un contesto economico complicato nel 2014. Il marchio francese ha visto contrarsi leggermente le vendite, dai 192,769 milioni di euro del 2013 ai 191,468 milioni nel 2014. In particolare, il brand ha visto ridurre gli ordini effettuati da parte dei suoi distributori autorizzati. In sostanza, le sue royalties sono calate del 5% nel 2014 rispetto al 2013.

Le vendite di abbigliamento Le Coq Sportif sono cresciute dell'8% nel 2014 rispetto al 2013 - Le Coq Sportif


Tuttavia, il fatturato consolidato del marchio francese è stato mantenuto al di sopra della barra dei 100 milioni di euro, con il dato che è persino arrivato a progredire leggermente, dai 100,480 milioni del 2013 ai 100,646 milioni dell'anno scorso.

Airesis, la società svizzera di investimenti che possiede la maggioranza delle quote del brand transalpino dal 2005 (il 78% oggi), sottolinea che il Galletto ha visto aumentare le vendite di abbigliamento dell'8% in un anno, mentre l'attività nelle calzature è rimasta stabile. E precisa che il margine del marchio è migliorato dal 43% al 45%, soprattutto grazie agli incrementi delle vendite sul sito di e-commerce del 50% e dell'aumento del 22% di quelle nei suoi punti vendita gestiti direttamente.

L'Ebitda resta negativo, ma da -1,046 milioni di euro, passa a -393 000 euro nel 2014. Anche le perdite nette di LCS si riducono, rimontando da -5,813 milioni a -3,049 milioni.

Un modello primavera-estate 2015 - Le Coq Sportif


Nel 2015, l'attività del Galletto dovrebbe conoscere un nuovo slancio. Il marchio tornerà infatti nel calcio, avendo firmato dei contratti come sponsor tecnico con i club del Saint-Etienne in Francia e della Fiorentina in Italia.

Il team di Airesis, tramite Marc-Henri Beausire, è ritornato a gestire direttamente le operazioni del marchio francese. Comunque, dopo aver venduto i marchi di sport di scivolamento della divisione 'Boards & More' nel 2013, Airesis non si auto-vieta di esaminare le possibilità di nuove acquisizioni. “In questo momento, Airesis si sta concentrando su Le Coq Sportif, il cui potenziale in prospettiva è notevole”, ha spiegato la direzione in occasione della pubblicazione del suo bilancio annuale. “Airesis è aperto alla possibilità di acquisire delle società, nell'ambito della sua strategia. Tuttavia, il Consiglio d'Amministrazione non ha fissato un termine per investire e intende prioritariamente fare delle scelte qualitative”.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.