×
1 625
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
14 gen 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lardini: nel 2015 cresciuti fatturato e forza lavoro

Pubblicato il
14 gen 2016

Buon 2015 per l'azienda familiare marchigiana di menswear Lardini, che ha sede a Filottrano, in provincia di Ancona, dove è stata fondata nel 1978. Il marchio presieduto da Andrea Lardini è infatti arrivato a 73 milioni di euro di fatturato, crescendo del 2,67% sul 2014, con una previsione simile per il 2016, che Lardini punta a concludere raggiungendo i 75 milioni. Il dato è stato ottenuto per il 38% nella natia Italia, e quindi per il restante 62% all'estero.

Lardini, AI 2016/17. L'azienda anconitana possiede anche i marchiRVR Lardini,Wooster + Lardinie Gabriele Pasini - Lardini


Aumentato anche il numero dei dipendenti, giunto alla cifra di 350 unità (erano 337 l'anno prima e 303 nel 2012), con la stima di arrivare a 360 posti di lavoro alla fine del 2016. A livello di stile (il cui responsabile è Luigi Lardini, mentre Lorena Lardini è la responsabile amministrativa e Annarita Lardini la responsabile qualità del marchio), l’uomo Lardini per l’inverno 2016/17 fa rivivere l'estetica della beat generation degli anni ’60 a San Francisco, ispirandosi al modo di vestire pulito, essenziale ed elegantemente rilassato di poeti, musicisti e scrittori dell'epoca.

La collezione si distingue per l’ispirazione militare, aeronautica in alcuni casi, con colorazioni che abbracciano tutte le nuance dell’azzurro: dall’immancabile Blue Navy all’azzurro polvere (o Air Force Blue).

La ricerca stilistica dà vita nel particolare a cinque modelli: il cappotto dell’aviazione americana ("Aviation Coat"), il peacoat dei cadetti ("Cadet Peacoat"), il capo ispirato all’alta uniforme dei marines ("Marines Corps"), il blazer militare dell’esercito inglese ("Army Blazer") e infine la camicia ispirata all’esercito russo ("Moscow Shirt"). Ogni capo ha al proprio interno un’etichetta dall’aspetto vintage con descrizione e decennio del pezzo originale utilizzato come ispirazione, indica il comunicato ufficiale del brand.

Lardini, AI 2016/17 - Lardini


La linea non trascura però il DNA del brand marchigiano, riproponendolo in capispalla raffinati e casual realizzati in tessuti all’avanguardia e spesso elaborati in strutture ammagliate per creare blazer patchwork. Inoltre, l’utilizzo di un filato stampato sul tessuto rende la giacca, sia formale che informale, irregolare e sfumata per porre in risalto tanto l’anima classica che quella casual. La collezione invernale si amplia poi con una proposta di cappotti reversibili: un lato in tessuto fantasia e l’altro in tinta unita.

C'è poi una giacca smoking in lana e seta realizzata con l’inserimento di un bouclé in ciniglia contrastato dal rever a scialle in seta, mentre l'abito doppiopetto in jacquard si arricchisce di rever e bottoni rivestiti in mohair e appare un abito di flanella stretch con rever a lancia.

Introdotto poi il capospalla intelato anche sotto forma di cappotto. Tre sono le nuove proposte di modelli con tessuti d’alta gamma: un monopetto, un doppiopetto e un ulster, che vanno a completare abiti e giacche dell’universo formale. La maglieria, infine, presenta colori pienamente autunnali con punte di rosso.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.