×
1 323
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
Pubblicità
Pubblicato il
27 gen 2010
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lanvin: per Elbaz lo star-system fa perdere il contatto con la realtà

Pubblicato il
27 gen 2010

PARIGI, 26 gen 2010 - Alber Elbaz, direttore artistico di Lanvin, non si fida dello star-system, una piaga sociale secondo lui, che può portare a perdere l'indispensabile "contatto col reale".

Alber Elbaz, Lanvin
Alber Elbaz - Foto: PixelFormula

"Non siamo delle star", assicura in una breve intervista all'AFP, mentre viene fotografato con i rapper americani Pharrell Williams e Kanye West e poi col rocker inglese Carl Barat, al termine del défilé di moda maschile della maison domenica scorsa.

"No, no, sarebbe un grande pericolo. Si rischierebbe di perdere il legame con la realtà!", s'inquieta il couturier dall'amabilità leggendaria.

Per questa collezione, disegnata dallo stilista olandese Lucas Ossendrijver sotto la sua direzione, "non abbiamo cercato l'ispirazione in luoghi esotici, ma nella strada, nel quotidiano".
Siccome parecchie modelle hanno sfilato con ampie cinture sui loro abiti, come quelle indossate dalle persone che soffrono di lombalgia, il buon Elbaz sorride e spiega: "Avevamo un amico con problemi alla schiena, che indossava questa cintura tutti i giorni in cui creavamo la collezione, ecco il semplicissimo motivo ispiratore!"
Interrogato sul lato composito e bizzarro della sfilata presentata al Palazzo di Tokyo, Elbaz risponde: "E' un discorso individuale, perché ciascuno possa vederci ciò che sente”. "Non c'è UNA silhouette, UN colore, UN materiale. Questa varietà è voluta".

"E' una linea per gli innamorati della moda, non per i fashion victim", ha aggiunto. "Abbiamo cercato di creare capi più tondeggianti: quando penso a un cappotto, voglio un vestito che protegga".
Oltre alle cinture "lombalgia" in pelle, Lanvin ha presentato una grande tavolozza di colori, proposti su pullover vellutati, abiti corti, cappotti, alcuni dei quali dal look molto asciutto e minimale, e su enormi zaini multitasca.

Di Gianluca Bolelli (Fonte: AFP)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.