×
1 121
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
7 feb 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lancel: Marianne Romestain nominata CEO

Pubblicato il
7 feb 2014

Lancel ritrova un (o meglio, una) CEO. Si tratta dell'ex Chief Executive Officer del gruppo Darel, Marianne Romestain. Il marchio di pelletteria del gruppo Richemont non aveva più un amministratore delegato dal maggio del 2013, quando Fabrizio Cardinali aveva lasciato Lancel per dirigere il brand Dunhill, che fa parte dello stesso gruppo svizzero.

Marianne Romestain



All'epoca, Lancel era già oggetto di voci di vendita. Nell'ottobre 2013, altri rumours sottolineavano che Richemont era pronto a iniettare liquidità nell'azienda, prima di cederla. Tuttavia, poche settimane più tardi, il gruppo svizzero smentiva qualsiasi trattativa per la cessione di Lancel. Comunque, bisognava ancora fornire un nuovo direttore responsabile al marchio.

Marianne Romestain non è del tutto sconosciuta al gruppo Richemont. Dalla metà degli anni 90, e fino alla metà del 2005, ha lavorato per Cartier, fiore all'occhiello del gruppo svizzero, come direttrice marketing di Cartier Giappone. In seguito, entrò a far parte di Cartier Francia e infine diresse la strategia, e poi la comunicazione, di Cartier International.

Nel novembre 2005 è approdata nel gruppo Fast Retailing come Executive Vice President Sales & Marketing di Comptoir des Cotonniers, marchio di cui divenne nel 2007 Chief Operating Officer. Posto che occupò fino a marzo 2011 parallelamente al ruolo di COO di Fast Retailing Francia. Nel giugno 2011 è arrivata nel gruppo Gérard Darel come CEO. Incarico che abbandonò nell'agosto del 2013.

«La sua mission all'interno della maison Lancel sarà quella di proseguire il riposizionamento del marchio iniziato dal gruppo», sottolinea Richemont nel suo comunicato.

Secondo numerosi osservatori, Lancel, entrato nel 1997 nell'orbita di Richemont, costituirebbe da tempo uno degli asset maggiormente problematici del gruppo. Le cifre rivelate lo scorso ottobre riportavano una perdita operativa di 10 milioni di euro nel corso dell'esercizio fiscale chiuso a giugno 2013, per un fatturato pari a 135 milioni di euro. A titolo di confronto, Richemont aveva acquistato Lancel per 200 milioni di euro.

Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.