×
1 654
Fashion Jobs
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
28 ott 2009
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lacroix: udienza decisiva il 17 novembre?

Pubblicato il
28 ott 2009

PARIGI, 27 ott 2009 – Il 17 novembre si terrà una nuova udienza a Parigi per esaminare le offerte arrivate alla Maison Lacroix. E’ quanto ha riferito oggi Marie-Laure Bonaldi-Nut, avvocato del cabinet François & Associés, che rappresenta lo sceicco dell'Ajman nella corsa per aggiudicarsi la maison di haute couture francese.

Christian Lacroix
Christian Lacroix alla fine della sfilata A/I 2009/2010. Foto: AFP

Sembra infatti che il Tribunale del Commercio di Parigi, che si è riunito nuovamente il 27 ottobre per prendere una decisione, aspetterà il 17 novembre per scegliere la miglior offerta. "Il tribunale non ha voluto prendere in esame la cessione finché non fosse stato esaminato il piano di ristrutturazione, il cui termine ultimo è fissato al 16 novembre prossimo" ha spiegato l'amministratore giudiziario Régis Valliot all'AFP. "Si tratta solo di una formalità procedurale, il 17 novembre entrambi i piani saranno esaminati".

Il presidente esecutivo della maison Christian Lacroix, Nicolas Topiol, ha precisato che la nuova udienza è stata fissata in accordo con il volere delle parti e Régis Valliot ha aggiunto che "non c'è molta suspance. E' verosimile che il Tribunale del Commercio di Parigi accetti l'offerta dello sceicco Hassan ben Ali al-Naimi perchè soddisfa i tre criteri previsti dalla legge: la continuazione dell'attività, la salvaguardia dei posti di lavoro e la liquidazione del passivo".

In corsa per l'acquisizione di sono anche la Financière Saint Germain (ndlr: Haviland, Daum, Lalique) e il Bernard Krief Consulting (BKC). Borletti (La Rinascente, Le Printemps) ha invece ritirato la sua offerta dopo un'estate di trattative.

Di Elena Passeri (Fonte: AFP)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.