×
1 402
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
30 mag 2010
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lacoste e Devanlay: ecco cosa attende il prossimo Direttore Artistico

Pubblicato il
30 mag 2010

31 mag 2010 - Lacoste e il gruppo Devanlay, licenziatario mondiale per i tessuti del marchio del coccodrillo, lavorano alacremente al dopo-Christophe Lemaire, che se ne andrà definitivamente a settembre per sostituire Jean Paul Gaultier nell'incarico di Direttore Creativo del prêt-à-porter femminile di Hermès. Il marchio intende ringiovanire le proposte, rinfrescare le linee, riconquistare il mercato femminile e rilanciare la sua attività commerciale, particolarmente negli Stati Uniti.

Devanlay, Lacoste
Lacoste Club primavera-estate 2010

Dopo la prossima partenza di Christophe Lemaire verso la direzione artistica di Hermès, è giunto infatti il momento per il brand di cambiare indirizzo. "Stiamo lavorando da parecchie settimane sul da farsi e sulla figura da contattare", confida José Louis Duran. "Sono già stati fatti diversi nomi, con varie piste interessanti. Siamo determinati, ma non abbiamo fretta di fare la nostra scelta, ben sapendo che Christophe sarà ancora al suo posto, a lavorare con noi fino a metà settembre".

Ma prima ancora della sua nomina, il futuro Direttore Artistico ha già molti compiti che l'attendono. A cominciare dalla conquista di un pubblico più giovane. "In questo campo, abbiamo lanciato la linea Red 2 o 3 anni fa", ricorda José Louis Duran. "E' stata una buona idea, ma portata avanti troppo timidamente. Un'idea che potrebbe veramente sfruttare il suo potenziale se ne si arricchisse la gamma, se la si valorizzasse in negozio, e se la si facesse oggetto di una più estesa campagna di comunicazione. Senza perdere i nostri clienti attuali, si potrebbe facilmente allargare la nostra base".

Il futuro di Lacoste passerà anche attraverso un potenziamento delle linee femminili, che rappresentano per ora il 20% dei volumi di vendita. "Bisognerà portare questa parte al 25%" per José Louis Duran. "Le nostre gamme femminili in questo momento sono forse troppo ridotte, poco varie. Bisogna ingrandirle, prendendoci il tempo necessario per analizzare i diversi bisogni delle nostre clienti. Si tratta di un'opportunità di crescita che non si può ignorare".

Anche il mercato estero rivestirà un peso particolare nel lavoro del futuro Direttore Artistico. "Si tratterà per lui, o loro, poiché io non mi precludo nessuna soluzione, di conciliare tutte le specifiche esigenze nazionali per le nostre collezioni", secondo il Direttore Generale di Devanlay. "Bisognerà essere attenti al mercato americano, il n°1 per noi in termini di volumi, che garantisce un notevole potenziale e una visibilità mondiale. Anche il Brasile e la Cina saranno mercati da curare da vicino".

Ma in attesa della nomina di un nuovo stilista alla guida delle collezioni Lacoste, il marchio sta lavorando su vari progetti. Alla fine della settimana, lancerà per esempio il suo primo sito di e-commerce. Da lungo tempo è anche allo studio un'evoluzione del concept di negozio, così come la campagna pubblicitaria prevista per accompagnare il lancio della collezione primavera-estate 2010.

Di Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.