×
1 327
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
16 set 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

L’Oréal citata in giudizio negli Stati Uniti

Pubblicato il
16 set 2016

Il gruppo cosmetico francese l’Oréal è oggetto di una class action negli Stati Uniti per un prodotto per la stiratura dei capelli dedicato alla comunità nera, che provocherebbe perdita di capelli e comparsa di vesciche.

L'Oréal citata in giudizio negli Stati Uniti - L'Oréal


Il prodotto in questione, il “No-Lye”, a base di Amla (l’uva spina indiana), è venduto dal marchio di prodotti di bellezza etnici Softsheen-Carson. I suoi benefici sono stati decantati da alcune celebrità di colore, tra cui uno degli stilisti di Michelle Obama, Johnny Writ.

L’accusa, rappresentata dall’avvocato dei Vip Mark Geragos, che annovera tra i suoi clienti Michael Jackson e Nicole Ritchie, sostiene che il suo utilizzo abbia invece effetti negativi quali perdita di capelli, irritazione del cuoio capelluto, vesciche e bruciature.

Circa 100.000 donne di colore sono coinvolte nella causa, depositata mercoledì sera presso un tribunale californiano. L’accusa reclama un processo e un risarcimento di 5 milioni di dollari, che potrebbero salire a diverse centinaia di milioni; non si esclude la negoziazione con L’Oréal.

L'Oréal USA è venuta a conoscenza di una citazione in giudizio presentata da due persone in merito al prodotto stirante Optimum Amla Legend di Softsheen-Carson, lanciato qualche anno fa sul mercato americano. Gli stiranti sono prodotti tecnici che possono essere utilizzati in tutta sicurezza seguendo le istruzioni d’uso. Non rilasciamo commenti in merito a una procedura giuridica in corso; L’Oréal USA seguirà da vicino il dossier”, ha commentato il gruppo francese.
 
L’accusa nei confronti di L'Oréal USA, la filiale americana del gruppo francese, è di “frode, negligenza e arricchimento non giustificato”, oltre che di “pubblicità ingannevole”.

Fonte AFP – Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.