×
1 533
Fashion Jobs
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization & Agile Transformation
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Pubblicato il
15 gen 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Kering assume Antonio Calce per dirigere il Sowind Group

Di
AFP
Pubblicato il
15 gen 2015

L'italiano Antonio Calce è diventato lunedì scorso il direttore di Sowind Group, che comprende i marchi di orologi Girard-Perregaux e JeanRichard del gruppo del lusso Kering, ha annunciato quest'ultimo in un comunicato.


Antonio Calce supervisionerà il management dei due brand e la loro manifattura orologiera e riferirà direttamente al direttore generale della divisione "Orologi e Gioielli" di Kering, Albert Bensoussan, precisa il comunicato di Kering pubblicato lunedì sera.

Laureato in microtecnologia e management, Antonio Calce ha trascorso tutta la sua carriera nel settore dell'orologeria, cominciando all'interno del gruppo svizzero Richemont come responsabile del dipartimento tecnico della manifattura Piaget, per poi approdare nel 2001 dal marchio Panerai, e nel 2005 presso il marchio di orologi Corum, come vicepresidente delle operazioni e poi direttore generale.

Sowind, filiale di Kering a La Chaux-de-Fonds, controlla i marchi Girard-Perregaux e JeanRichard, e sviluppa e produce movimenti e orologi meccanici anche per conto di terzi.

Il gruppo Sowind è stato diretto per tre anni, fino all'estate 2014, da Michele Sofisti. Quest'ultimo era diventato allora direttore del settore orologeria e gioielleria di Gucci. Sofisti ha poi lasciato definitivamente Gucci e il gruppo Kering qualche settimana fa.

Kering aveva inoltre annunciato venerdì la nomina di Christophe Artaux come direttore generale del suo marchio cinese di gioielli Qeelin. Artaux sostituisce Guillaume Brochard, il quale "ha scelto di lasciare l'azienda per ragioni personali".

Christophe Artaux lavorerà in coppia con il direttore creativo e co-fondatore di Qeelin, Dennis Chan. Questi ha lavorato finora nei settori della revisione contabile e della consulenza, ma anche all'interno del gruppo Yves Rocher e della divisione “Orologi e Gioielli” di LVMH, il gruppo francese numero uno mondiale del lusso, in particolare per i marchi di orologi Hublot e TAG Heuer.

Alla fine del 2012, Kering ha acquisito il controllo di Qeelin, marchio fondato dalla coppia franco-cinese Brochard-Chan e conosciuto soprattutto per i piccoli panda "BoBo" declinati sotto forma di cuccioli d'oro e diamanti. Il brand realizzava all'epoca un fatturato inferiore ai 30 milioni di euro.

Per la prima volta, il gruppo che possiede Gucci, Bottega Veneta o Saint Laurent aveva fatto entrare nel suo portafoglio un marchio asiatico.

Lo scorso giugno, Qeelin ha lanciato la sua prima collezione di alta gioielleria.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2021 AFP. Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Nomine