×
1 497
Fashion Jobs
SKECHERS
Customer Service Representative
Tempo Indeterminato · VIMERCATE
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Digital Solutions Lead
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Media Content Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
DIGITAL DUST AGENCY
Senior Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
KOCCA SRL
Credit Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Sales Manager – France
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Junior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · FIDENZA
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Manager Asia Per Brand di Calzature Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
360 TALENT LONDON
Planning & External Production Manager
Tempo Indeterminato ·
FIORELLA RUBINO
Retail District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONSEA FASHION&RETAIL
Costing Officer - Shoes
Tempo Indeterminato · FIRENZE
RANDSTAD ITALIA
Product Manager Pelletteria e Accessori
Tempo Indeterminato · GRANAROLO DELL'EMILIA
BENETTON GROUP SRL
District Manager - Undercolors
Tempo Indeterminato · ALESSANDRIA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Tax Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
CRM Specialist - Omnichannel - Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
Business Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Product Manager Assistant Rtw
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Woman Leathergoods Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · DUBAI
Pubblicato il
25 ott 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Kenzo e Maison Kitsuné ospiti di Pitti a gennaio

Pubblicato il
25 ott 2012

Sono ancora una volta francesi i designer invitati alla prossima edizione dei saloni Pitti Immagine Uomo n°83 e Pitti W n°11, che andranno in scena come sempre in Fortezza da Basso e in Dogana a Firenze dall'8 all'11 gennaio 2013. Si tratta degli stilisti di Kenzo (gruppo LVMH) per la moda maschile e di Maison Kitsuné, azienda fondata a Parigi 10 anni orsono, per la moda femminile. Il fattore K individua due storie molto diverse tra loro, ma con una matrice comune di felice ibridazione culturale e professionale, caratterizzata da un approccio ludico del lusso.

I designer di Maison Kitsuné (a destra) e di Kenzo (a sinistra)

L’americano di origine cino-peruviana Humberto Leon e l’americana di origine coreana Carol Lim sono nati entrambi a Los Angeles, si sono conosciuti alla Berkeley University in California e hanno raggiunto il successo con Opening Ceremony, marchio fondato una decina di anni fa a Manhattan e divenuto poi una vera e propria label con negozi a New York, Tokyo e Los Angeles. Nell’estate del 2011 il duo si è lanciato in una sfida internazionale prendendo la direzione creativa di Kenzo, al posto di Antonio Marras che aveva ricoperto lo stesso ruolo per 8 anni.

Lapo Cianchi, direttore della comunicazione e degli eventi di Pitti Immagine, ha sottolineato che l'arrivo dei designer alla guida della creazione di Kenzo "ha prodotto in un solo anno una svolta radicale: l'eredità del fondatore, Kenzo Takada, è linfa ispiratrice, più che modello da riprodurre. L'esotismo delle prime collezioni (per esempio la giungla alla Henry Rousseau, anti naturalistica e simbolica) ha un effetto potente e liberatorio e tutto il progetto trasmette dinamismo, energia. Humberto e Carol conoscono bene il consumatore finale, sanno creare cose immediate e speciali e costruire un mondo intorno al proprio lavoro. Un mondo democratico, attraente”.

Gildas Loaëc, produttore musicale francese e Masaya Kuroki, architetto giapponese, sono invece i fondatori di Maison Kitsuné (che significa volpe in giapponese) progetto in cui moda e musica si fondono e dall’estate 2012, sono anche stati scelti da Petit Bateau per la direzione creativa.

“Nel primo scambio di idee avuto qualche settimana fa con Gildas e Masaya– continua Cianchi - abbiamo finito col parlare quasi esclusivamente del tipo di atmosfera che vorrebbero creare a Firenze per la prima presentazione in assoluto della collezione donna. L’evento sarà forte e coinvolgente: moda e musica per Maison Kitsuné sono espressione di un unico progetto creativo, eclettico e di grande ritmo. Non abbiamo chiesto anticipazioni sulla collezione, ma conosciamo bene il lavoro fatto sinora - capi freschi, preziosi nei tessuti, curati nel taglio e nei dettagli, un lusso cool e moderno – e siamo sicuri che anche questa nuova proposta sia come sempre chic e contemporanea”.

Ancora la Francia ospite d'onore quindi, come già accaduto in occasione dell'82° Pitti Uomo lo scorso giugno, quando fu Carven il guest designer protagonista dell'edizione, mentre Peter Pilotto fu la scelta per Pitti W.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.